Home News Fermato camion con 340 cani destinati al macello in Cina

Fermato camion con 340 cani destinati al macello in Cina

CONDIVIDI
 @Facebook Guardians of Chinese Animal Protection
@Facebook Guardians of Chinese Animal Protection

Mentre si sta ultimando il cruente Festival della carne di Cane a Yulin, proseguono gli interventi della associazioni animaliste in Cina, destinati a fermare i mezzi di trasporto illegali di cani destinati al macello. La Guardians of Chinese Animal Protection ha reso noto che in queste ore un gruppo di animalisti, a Sian, nella provincia dello Shaanxi, sono stati salvati ben 340 cani, grazie al blocco di un mezzo con due giovani autisti.

Dalle indiscrezioni condivise sul profilo Facebook dell’associazione animalista, i conducenti erano privi della documentazione necessaria per il trasporto dei cani. Con un post sono state diffuse le prime immagini dell’intervento che mostrano un camion con decine di gabbie di piccole dimensioni, stipate le une sulle altre con i cani accatastati al loro interno. Come sempre, in questi casi, le associazioni hanno diramato attraverso il web l’appello  per il sostegno di volontari per il trasferimento dei cani presso i rifugi e le prime cure mediche.

Secondo quanto si apprende, purtroppo alcuni esemplari sono stati trovati morti, mentre altri cani necessiterebbero di cure immediate.