Home News Ex fidanzato vende il suo cane su internet senza consenso, ragazza disperata

Ex fidanzato vende il suo cane su internet senza consenso, ragazza disperata

CONDIVIDI
cane venduto
Il cane venduto appartenente a Laura Bonfim

Il cane venduto su internet dall’ex compagno di una giovane senza il consenso di quest’ultima.

Un uomo ha venduto il cane della sua ex fidanzata su Kijiji, e senza il permesso della donna. Laura Bonfim, questo il nome della sventurata, non riesce a capacitarsi del perché il compagno abbia agito in questo modo, dopo essersi fatto dare l’animaletto per passarci del tempo la scorsa settimana. Laura ha 17 anni ed è implicata in una relazione dallo scorso anno. Con il partner ha adottato Tina, una Shih-Poo di 7 mesi che viene ospitata alternativamente nelle loro abitazioni. Nel frattempo però questa storia è naufragata, ma il compagno si era fatto dare Tina per poter stare un pò con lei. Poco dopo però si è venuto a sapere che l’individuo aveva venduto l’animaletto su internet per 700 dollari. Ad aggiudicarselo è stata una donna che ha risposto ad un annuncio online.

“A volte il mio ex prendeva Tina per tenerla con lui per qualche giorno. Poi però me l’ha sempre riportata indietro. Ma mercoledì scorso mi ha chiesto se mi fossi arrabbiata nel caso in cui avessi scoperto che l’avrebbe venduta. Gli ho risposto di si, ovviamente. Era stato un suo regalo e ci tenevo molto. Pensavo stesse solo scherzando, invece poi ho capito che era tutto vero”. La vicenda è avvenuta nella popolosa città di Toronto, in Canada. Laura e la madre hanno subito avvisato la polizia sporgendo denuncia. Ma le autorità hanno risposto che tale caso rientra nell’ambito della giurisdizione civile e non penale. Gli agenti però hanno comunque contattato l’intemperante ex fidanzato di Laura, dicendogli che aveva agito in maniera profondamente sbagliata.

Cane venduto, versioni contrastanti dalle due parti

Successivamente, sia la stessa Laura che il suo ex hanno provato a contattare telefonicamente l’acquirente di Tina, senza successo. Allora ci ha provato un giornale locale e la nuova proprietaria del cane sulla prima non voleva crederci. Pensava di essere finita in una truffa. Intanto arriva una giustificazione dall’ex fidanzato di Laura sul perché si sia comportato in questo modo. “Legalmente Tina appartiene a me – dice – per questo avevo chiesto a Laura se avesse voluto comprarlo. Mi servivano soldi”. Anche se l’uomo omette di dire che si trattava di un regalo. Al contrario Laura racconta un’altra versione.

E cioè che lei si era offerta di comprare il cane, mentre l’ex non le aveva mai proposto questa soluzione. Da lunedì scorso ora la ragazza ha pubblicato numerosi messaggi su pagine Facebook per cercare aiuto. Infatti lei personalmente non è ancora riuscita a rintracciare la signora che ha acquistato la sua cagnetta. “Era con noi da soli 7 mesi ma ci siamo affezionati molto a lei. Mio fratello ha la depressione e Tina gli era di grande aiuto. Siamo davvero tutti sconvolti”, ha fatto sapere la giovane. Ed un’altra assurda vicenda ha coinvolto un altro povero cane.

A.P.