Home Foto Foto premiate al World Press Photo: natura e animali in primo piano

Foto premiate al World Press Photo: natura e animali in primo piano

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:07
CONDIVIDI

Le fotografie sul regno naturale premiate al World Press Photo

Steve Winter, Tigri al  Wild Animal Sanctuary, Keenesburg, Colorado, USA.
@world press photo

Si è conclusa la 63esima edizione del World Press Photo 2020, il premio fotografico promosso dalla fondazione omonima, creata nel 1955, per premiare le immagini più significative scattate nell’arco dell’anno dai reporter e foto giornalisti.

Il premio conta nove categorie: Photo Story of the Year, Contemporary Issues, Environment, General News, Long-Term Projects, Nature, Portraits, Sports e Spot News.

Numerose le immagini con al centro le condizioni e la vita degli animali. In primo piano, per la categoria “Environment” ambiente, la fotografia dell’orso polare con il suo cucciolo” scattata dal fotografo Esther Horvath del “The New York Times” mentre per la categoria Natura, il primo premio è stato assegnato allo scatto del fotografo Alain Schroeder sulla tragica situazione degli orangotango vittime della deforestazione in Indonesia.

Le immagini presentate mostrano uno scenario nel quale la natura sotto tutte le sue forme viene minacciata in tutto il mondo come i primati e altre specie di animali in Indonesia, al confine tra Messico e Stati Uniti d’America o la caccia illegale in Spagna.

Fotografie premiate nella categoria Natura

 

Orangotango in Indonesia

Alain [email protected]

Il primo premio per foto singole è stato assegnato al fotografo belga Alain Schroeder per lo scatto “Final farewell” che testimonia la violenza di cui sono vittime molte specie animali tra le quali i primati orangotango. Una cucciola di orangotango, salvata in Indonesia dopo che la madre Hope è stata ferita a ridosso di una piantagione di olio di Palma a Sumatra in Indonesia. La madre, ferita da 74 colpi è rimasta cieca. A causa dell’operato umano, l’orangotango è ora minacciata d’estinzione e a Sumatra sarebbero rimasti circa 14mila oranghi a Sumatra che con il Borneo è l’unico paese che accoglie questi animali.

Ti potrebbe interessare–>

Uccelli tra Messico e Usa

Alejandro [email protected]

La seconda immagine premiata è stata scattata nell’aprile 2019 dal fotografo Alejandro Prieto. Lo scatto intitolato “Roadrunner Approaching the Border Wall” ritrae un uccello corridore della specie nota come il famoso Bip-Bip dei cartoni animati vicino al muro di confine con il Messico voluto dal presidente Usa Trump a Naco, in Arizona. Gli ecologisti denunciarono che il muro ha sconvolto corridoi ecologici utilizzati dagli animali per spostarsi nel loro habitat e per accedere all’acqua e al cibo. Un impatto su 23 specie a rischio

Leggi–> Santuario per farfalle in Texas minacciato dal Governo Americano

Linci e Spagna: caccia illegale

Antonio Pizarro Rodriguez @WorldpressPhoto

Il terzo premio è stato assegnato al fotogrago Antonio Pizarro Rodriguez del Diario De Sevilla, in Spagna, per lo scatto “The King of Doñana” del gennaio 2019. La scena ritrae due linci iberiche I due esemplari di lince iberica o pardina vittime della caccia e del bracconaggio. Secondo il World Wildlife Fund la specie è minacciata e negli anni 60′ erano rimasti solo 5mila esemplari. Sia a causa della deforestazione per cui sono venute a mancare nell’area in cui vive le prede naturali  sia a causa della caccia illegale per la sua pelliccia. Grazie a progetti di conservazione la specie è leggermente in aumento.

Tigri minacciate d’estinzione

Tra le altre immagini premiate, lo scatto fotografico delle tigri ospitati dal The Wild Animal Sanctuary, in Keenesburg, Colorado, USA. Testimonianza dell’opera di conservazione di una specie a grave rischio estinzione vittime del bracconaggio, del commercio illegale della fauna selvatica e della deforestazione. Solo negli Usa si contano tra le 5mila e le 10 mila tigri detenute in cattività come animali domestici.

Ti potrebbe interessare–>

Giornata mondiale della tigre: sono rimasti solo 3mila esemplari in natura

 Orso polare

Esther Horvath
@World press photo

Infine, il tema animali è presente anche nella categoria ambiente che ha premiato lp scatto del fotografo Esther Horvath che ha denunciato la condizione degli orsi polari nell’artico minacciata dai cambiamenti climatici.  

–> Giornata dell’orso polare : Salviamo queste creature

Vai al sito del World Press Photo

C.D.