Home News Cane dorme sulla protesi del defunto proprietario: la foto diventa virale

Cane dorme sulla protesi del defunto proprietario: la foto diventa virale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:28
CONDIVIDI

Se hai bisogno di un promemoria di quanto un cane ami il suo proprietario, puoi osservare questa foto virale, condivisa qualche giorno fa sulla pagina Facebook Dogspotting Society dall’utente del social media Sarah McPeek, e la storia dietro di essa ti spezzerà il cuore.

5 nutrienti principali dieta cane foto virale
 (Fonte foto Pexels)

La foto virale mostra un cane che dorme sulla gamba protesica del suo defunto proprietario.

Foto virale mostra come un cane è leale al suo padrone dopo la sua morte (FOTO)

foto virale cane
Il cane Clancy e la protesi del suo defunto proprietario Foto dal post di Sarah McPhee su Facebook

Secondo la didascalia, il nonno di Sarah McPeek aveva una gamba protesica, che la sua vedova tiene nel suo ufficio. Morì alcuni anni fa e, un giorno, Sarah entrò nello studio a casa dei nonni per trovare il loro cane, Clancy e lo vide “sdraiato sulla gamba” dell’uomo.

“Il mio cuore si è seriamente spezzato vedendolo, ma è stato anche dolce e amaro allo stesso tempo”, ha scritto la McPeek. “Che cosa abbiamo mai fatto per meritare questi dolci cuccioli? Questo dimostra quanto significhiamo veramente per i nostri animali.”

Secondo gli esperti, quando un cane mette la testa su qualcosa che ha il tuo odore, è segno che desidera la tua presenza. In caso di morte, è tragico pensare che questi cani non avranno mai il loro desiderio appagato e probabilmente non capiranno mai perché il loro umano non è tornato a casa. Ma tanti come Clancy sembrano non avere perso la speranza.

La foto di Clancy è diventata virale durante il fine settimana, ottenendo più di 9.000 Mi piace da quando è stata pubblicata sabato e ispirando altri proprietari a condividere storie simili su come i cani sono attaccati a noi.

un commento sotto al post di Sarah McPhee

“Mio marito è morto poco più di due anni fa”, ha scritto un utente di Facebook. “Gizmo cerca ancora il suo giaccone e lo coccola ogni notte. Ha cominciato a rubarglielo la prima sera che la abbiamo portata a casa. Quando lui era vivo, loro due si accovacciavano nel giaccone tutte le sere. Non meritiamo i cani.”

È chiaro che la devozione di un cane non conosce limiti.

Potrebbero interessarti anche: 

T.F.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI