Home News Francia, proposta installazione di telecamere nei macelli

Francia, proposta installazione di telecamere nei macelli

CONDIVIDI

In Francia hanno fatto molto discutere le immagini video trapelate da un macello e nel quale sono emerse scene raccapriccianti su come vengono trattati i bovini destinati alla produzione di carne. Per questo motivo diversi deputati hanno chiesto l’introduzione di norme e regolamentazioni che allevino le sofferenze di mucche ed affini, quali ad esempio l’introduzione di telecamere allo scopo di vigilare sul corretto svolgimento delle pratiche di soppressione e l’adozione di una forma di stordimento simile alla macellazione rituale di musulmani ed ebrei.

I filmati che hanno fatto partire il tutto sono stati prodotti negli ultimi sei mesi dal movimento animalista ‘L214’ e da lì sono state poi concepite 65 misure per migliorare le condizioni degli animali da macello. Tra queste la priorità è il divieto assoluto di macellare animali senza stordimento. In Italia aveva suscitato molte polemiche la Festa Musulmana del Sacrificio, che ha avuto luogo a Bari una settimana fa.