Home News Frida, l’eroina del terremoto in Messico: ha salvato 52 persone

Frida, l’eroina del terremoto in Messico: ha salvato 52 persone

CONDIVIDI

Un cane che salva gli umani dalla sciagura del terremoto. Ha devastato il Messico il sisma degli ultimi giorni che ha provocato centinaia di morti e tantissime persone intrappolate sotto le macerie. Una serie di scosse violentissime hanno fatto crollare palazzi, scuole e altri edifici importanti sia a Puebla che a Città del Messico, con picchi oltre gli 8.0 di magnitudo. Si sono verificate una serie di scosse davvero spaventose e si continua ad operare i soccorsi per i dispersi. Il bilancio è drammatico, ma la proiezione lo è ancora di più: si parla di un numero di persone scomparse superiore al migliaio, un disastro davvero fuori da qualsiasi logica. In tutto ciò, naturalmente in queste tragedie ci sono sempre anche tante belle storie. Storie di salvataggi, storie di grande umanità. Ma non solo. Può succedere anche che a salvare le persone non siano altre persone, ma degli splendidi animali, con un cuore grande così. Frida, il cane che ha salvato tante persone nel terremoto a Città del Messico.

Frida, il cane che ha salvato 52 persone dal terremoto

In Messico c’è una cagna che è diventata famosa per essere anche più brava dei pompieri. Il suo nome è Frida, è un labrador di 7 anni che sta aiutando gli esperti nelle operazioni di salvataggio dopo il terremoto di Città del Messico. Frida fa parte dell’unità cinofila della marina militare messicana (Semar) ed è utilizzata per le operazioni di ricerca e salvataggio in caso di disastri naturali. In Messico è una celebrità: fonti presidenziali su Twitter hanno confermato che nella sua carriera ha salvato in totale più di 50 persone, in diversi disastri (52 per la precisione, secondo il Semar). E anche in questo caso Frida si è distinta per coraggio e bravura, rubando il cuore al popolo messicano. Al punto che è nata una petizione per concederle un grande onore: c’è chi chiede che la foto di Frida sia stampata sulla banconota da 500 pesos, dove al momento c’è il pittore Diego Rivera. Proprio lui, proprio l’uomo che ha legato indissolubilmente il suo nome a quello di Frida Kahlo, la pittrice da cui – ovviamente – la nostra piccola grande eroina prende il nome. Sarebbe un gesto rivoluzionario… proprio come Frida! E sempre in Messico è stato salvato un cane, tra gli applausi della gente.