Home News Gallina torna a casa dopo una fuga di una settimana

Gallina torna a casa dopo una fuga di una settimana

CONDIVIDI
animali domestici
Gallina domestica

Gallina si crede un cane e fa una fuga di una settiama

La gallina Brucie è cresciuta in una famiglia a Holloways Beach, in Australia, come un qualsiasi altro animale domestico. Questa simpatica gallina sembrava a tutti gli effetti un cane. E come un cane, Brucie il giorno stesso di Natale ha fatto una piccola fuga, scomparendo nel nulla per una settimana.

I padroni, Ana Liddie Navarro e Rob Howe erano disperati e l’hanno cercata ovunque, diffondendo l’appello nel quartiere.

“Quando abbiamo capito che non c’era più, che non era nascosta da qualche parte, ci siamo sentiti male. È stato un vero incubo”, ricordano i padroni di Brucie, spiegando di averla cercata in ogni luogo e che mano a mano che passavano i giorni, “diminuiva la speranza di ritrovarla”, soprattutto per le condizioni meteorologiche avverse.

“Brucie non è un gallina come tutte le altre. Lei è un animale da compagnia, segue nostro figlio Finn, di 11 anni, dappertutto. Ama fare lunghe passeggiate, anche in bici, ed è abituata a dormire in casa”. Raccontano i padroni.

Per fortuna dopo aver condiviso un appello su Facebook, la famiglia è riuscita a ritrovare la piccola Brucie. Infatti, secondo quanto raccontato, la gallina, il giorno della sua fuga, è stata sorpresa dal maltempo. Per proteggersi dalla pioggia si era andata a rifugiare in una casa del quartiere.

“Ho ricevuto la telefonata di una signora che mi riferiva che un pollo era entrato a casa dei suoi vicini il giorno di Natale e si chiedeva se poteva essere Brucie”.

La proprietaria di Brucie si è subito precipitata dalla vicina per verificare di persona se si trattava della sua gallina. Arrivata davanti all’abitazione Ana Lidie ha visto una bambina di 7 anni, uscire dalla casa con Brucie tra le braccia.  Per la famiglia è stata un’esplosione di gioia.

“Riaverla fra le nostre braccia è stata una grande emozione. Vive con noi da quando era ancora un uovo. E dobbiamo ringraziare tutte le persone che hanno condiviso il nostro post e che ci hanno permesso di ritrovarla, facendoci il regalo più grande”.

Resta il mistero di come e soprattutto del perché Brucie si sia avventurata così lontano da casa e come abbia fatto ad attraversare la strada da sola.

Una gallina birichina che forse, il giorno di Natale voleva regalarsi una piccola vacanza avventura.

Ecco il post condiviso in rete

C.D.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI