Home News Gatta salva neonato per strada, riscaldandolo con il suo corpo

Gatta salva neonato per strada, riscaldandolo con il suo corpo

CONDIVIDI

Gatto randagio salva un neonato abbandonato per strada in una scatola di cartone

istinto materno gatti
Masha, la gatta che ha salvato un neonato

Una gattina randagia, soprannominata Masha dai residenti di un quartiere della città di Obninsk, in Russia, è stata protagonista di una storia dai contorni di una favola.

L’esemplare viveva per strada ed era amata da alcuni cittadini che si prendevano cura di lei anche durante le gelide giornate d’inverno.

Ed è proprio durante un freddo inverno, durante una delle sue solite passeggiate lungo le strade, che Masha è stata attratta da una scatola in cartone, lasciata all’esterno di un condominio.

Il gatto russo chiamato Masha salva il bambino abbandonato al freddo
La gattina ha sentito probabilmente dei lamenti e dei gemiti provenire dalla scatola. Si è avvicinata al cartone dove al suo interno vi era un neonato di 12 settimane, tutto infreddolito. La gattina spinta da un istinto materno si è così introdotta nel cartone, accucciandosi sopra al bambino per tenerlo al caldo con il suo corpo e la sua pelliccia.

Quando Masha ha sentito uscire una persona dal condominio, Irina Lavrova, solita prendersi cura della gatta, ha iniziato a miagolare per attirare la sua attenzione. La donna si è precipitata per soccorrere la gatta e mai si sarebbe aspettata alla scena di fronte alla quale si è trovata.

La gatta era raggomitolata sul neonato e continuava a mantenerlo al caldo.

“Potete immaginare il mio shock quando l’ho vista giacere nella scatola accanto al bambino”, ha ricordato Irina.

Sul posto sono giunti gli operatori paramedici che hanno constatato le buone condizioni della neonata, nonostante la sua permanenza all’esterno. La bambina è stata presa in carico dal personale ospedaliero e trasferita sull’ambulanza. Dal canto suo, Masha si è mostrata preoccupata su dove stessero trasportando la bambina e ha iniziato a correre dietro l’ambulanza.

“Era preoccupata per la bambina”, ha confermato il paramedico Vera Ivanina.

Sul caso sono state avviate le indagini per risalire ai genitori. Il neonato era pulito, ben nutrito. Nel cartone erano stati anche messi dei pannolini e delle pappe di scorta.

Ovviamente, dopo questa straordinaria dimostrazione d’amore, Masha si è meritata tutte le attenzioni del quartiere, ricevendo cibo extra e tante coccole da parte dei residenti.

Una storia di fedeltà che dimostra come non solo i cani ma anche i gatti siano capaci di proteggere e di aiutare le persone. Un istinto che li porta a prendersi cura dei neonati come se fossero i loro cuccioli. Come nel caso di un’anziana gatta che si è subito innamorata del nuovo arrivato in famiglia, sentendolo crescere nella pancia della sua padrona.

L’anziana gatta che si occupa del neonato come se fosse il suo cucciolo

C’è anche una gatta diventata famosa in tutto il mondo per il modo con il quale riesce ad interagire con una bambina autistica di nome Iris.

C.D.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI