Home News Gatti devastati dall’acido, orrore nella periferia di Parigi

Gatti devastati dall’acido, orrore nella periferia di Parigi

gatto2

Bruttissima vicenda avvenuta nella periferia di Parigi. Dalla fine di febbraio, a Bagnolet, numerosi gatti sono stati ritrovati con il corpo devastato dall’acido, come riporta ‘Le Parisien’. A scoprire per prima una gatta ustionata sul 50% del corpo è stata Maria, un’abitante del paesino, la quale è rimasta particolarmente colpita dalla vista di un gatto che si contorceva dal dolore per strada. Analizzando meglio la situazione, si è visto che l’acido aveva divorato la carne raggiungendo le ossa del povero felino. L’animale è stato poi prontamente soccorso, cibato e curato. Purtroppo, però, le condizioni della gattina erano ormai disperate e i medici, per evitarle ulteriori e inutili sofferenze, hanno preso una decisione drastica: l’hanno soppressa. Sfortunatamente, episodi del genere, stanno continuando ad avvenire con troppa frequenza: dall’inizio di marzo, altri tre gatti sono stati ritrovati ridotti nello stesso stato, con ustioni fino all’osso e su una vasta superficie del corpo. Diverse sono state le petizioni e le denunce da parte di associazioni in favore degli animali. Adesso l’obiettivo è trovare la persona che sta compiendo questi atti ignobili.