Home News Gatti impallinati, feriti e operati, la preoccupazione aumenta nel varesino

Gatti impallinati, feriti e operati, la preoccupazione aumenta nel varesino

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:08
CONDIVIDI

Gatti impallinati, tensione e allerta nel Varesino. Due casi in pochi giorni, mici feriti e operati. Uno di loro ha rischiato di morire

Gatto spaventato (Foto Pixabay)
Gatto spaventato (Foto Pixabay)

Negli ultimi tempi gli abitanti di Varese, stanno vivendo momenti di angoscia e apprensione. Un uomo ha preso letteralmente ad odio due gatti, arrivando a colpirli con proiettili di plastica sparati con un’arma ad aria compressa. I proprietari dei felini sono in allarme, visibilmente preoccupati per le cattive intenzioni dell’uomo che non fa stare sereni i due gattini che non possono girare liberamente all’esterno dell’abitazione. L’episodio si è consumato nella frazione di Nizzolina che sta vivendo ore di sconforto e di tensione.

Gatti impallinati, entrambi feriti e operati 

Mici in allerta (Foto Pixabay)
Mici in allerta (Foto Pixabay)

I proprietari hanno provveduto a segnalare le “presenze sospette” anche ai volontari del Controllo di vicinato. Inoltre, della vicenda si stanno occupando anche i carabinieri di Gorla Minore che hanno ricevuto le segnalazioni messe in atto dai proprietari.

I poveri mici sono stati feriti dai pallini, così tanto da dover ricorrere all’intervento chirurgico. Uno di essi però è stato colpito in maniera grave rispetto all’altro ed ha rischiato addirittura di morire. Per fortuna, quest’ultimo ha superato l’intervento e si sta riprendendo.

Tuttavia, non c’è da stare tranquilli.  Il timore principale è che il “nemico” possa tornare a colpire, da un momento all’altro, e non è consentito tenere abbassata la guardia. Per tale motivo, i proprietari hanno rivolto l’appello ai cittadini di stare attenti ad individuare il responsabile.

Gatti impallinati, cresce l’allerta 

Gatti in apprensione (Foto Pixabay)
Gatti in apprensione (Foto Pixabay)

La situazione è resa ancora più drammatica e preoccupante per il fatto che il caso avvenuto a Nizzolina non è isolato. Pochi giorni fa, purtroppo, un altro gatto è stato ferito con il medesimo metodo a Samarate. Anche qui, sono stati allertati gli agenti della Polizia locale, e in particolare  il Sindaco della città Enrico Puricelli si è mostrato molto provato per quanto accaduto. Queste le sue parole: “Non dimostrerò nessuna tolleranza nei confronti dei responsabili di atti così crudeli. Io amo gli animali.”

Parole che non possiamo fare a meno di condividere, perché tali reati non possono e non devono passare inosservati. La vita degli animali va tutelata, va protetta e difesa, sono esseri senzienti e come tale, la loro esistenza merita attenzione e cura.

Potrebbero interessarti anche i seguenti argomenti:

B.F.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI