Home Gatti I gatti si affezionano al padrone: necessitano un attaccamento sicuro

I gatti si affezionano al padrone: necessitano un attaccamento sicuro

I gatti si attaccano al padrone
gatto affettuoso


L’addomesticamento del gatto è più recente rispetto a quello del cane. D’indole indipendente, il felino domestico è spesso stato giudicato indifferente, opportunista, attaccato alla casa e non al padrone.

Luoghi comuni che diversi ricerche hanno sfato negli anni, tra i quali uno studio pubblicato sulla rivista Current Biology con il quale è stato dimostrato il contrario.

La ricerca condotta da un gruppo ricercatori dell’università Statale dell’Oregon ha sottoposto i gatti ad una serie di test ai quali erano stati sottoposti umani e primati.

E’ emerso che i gatti, come i cani e i bambini, hanno capacità socio-cognitive e sanno affezionarsi a chi si prende cura di loro.

Si tratta di una flessibilità sociale alla base dell’evoluzione della specie umana.

Kristyn Vitale, coordinatrice della ricerca ha dichiarato che”lo studio indica che quando i gatti vivono in uno stato di dipendenza con un essere umano il comportamento di attaccamento è flessibile e la maggior parte di loro usa l’uomo come fonte di comodità e di sicurezza in un nuovo ambiente”.

Un gatto adulto e cucciolo sono stati messi in una stanza con il padrone per due minuti. Successivamente sono stati lasciati soli per altri due minuti. Dopodiché è rientrata la persona che si prendeva cura  nella stanza.  Lo stesso tipo di test è stato effettuato sui primati e bambini.

E’ emerso che il gatto che sente un attaccamento sicuro nei riguardi di chi si prende cura di lui, si mostra più sicuro nell’esplorazione ed è più rilassato. Al contrario, laddove si tratta di un cucciolo insicuro, tende ad attaccarsi in modo eccessivo oppure ad evitarlo.

“I gatti domestici, sia adulti che cuccioli, hanno dimostrato di avere anche loro un attaccamento sicuro al loro padrone nel 65% dei casi”, la stessa percentuale registrata con gli umani.

Un attaccamento stabile che dura anche nel gatto adulto.

Al contrario, sottolinea la ricercatrice, “i gatti insicuri possono invece correre e nascondersi, o agire in modo apparentemente distante. Un pregiudizio su di loro che dura da parecchio tempo”.

 

Leggi anche–>

La personalità dell’uomo influisce sul comportamento del gatto
Come rendere il gatto più affettuoso? Strategie e consigli
Come abituare il gatto a riconoscere il suo nome in poche mosse

C.D

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News. Se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI.