Home News I teneri gattini pensano che il pitbull sia la loro mamma

I teneri gattini pensano che il pitbull sia la loro mamma

Una storia di grande amore quella tra i teneri gattini e un pitbull: i primi pensano che sia la loro mamma

gattini pitbull mamma
I gattini credono che il pitbull sia la loro mamma (Foto YouTube)

Come cane e gatto: non esiste espressione più sbagliata di questa per descrivere il rapporto tra la pitbull e due teneri gattini, che la credono la loro mamma. Una storia di amore tra animali che ha commosso il web e che è stata ripresa dalla proprietaria dei tre quattro zampe.

Tutto inizia con la cagnolona che sta tranquillamente dormendo sul divano. Lei è serena, ma qualcuno di davvero tenero e simpatico sta arrivando per disturbare i suoi sogni. Sono due micini appena nati, grandi come metà della sua zampa. Nonostante le dimensioni, i felini non sono per nulla spaventati. Anzi: pensano che la quattro zampe sia la loro mamma, a giudicare dal loro tenerissimo comportamento, ripreso in questo video.

I teneri gattini pensano che il pitbull sia la loro mamma

gattini pitbull mamma
I gattini e il pitbull (Foto YouTube)

I due gattini europei prendono confidenza con il cagnolone: salgono sulla groppa del pitbull e iniziano a camminarci sopra. Lei li lascia fare: non sembra per nulla infastidita da quelle due creaturine. Anzi, sembra che i due abbiano preso l’enorme cane come la loro mamma. Mentre lei si riposa sul divano, infatti, i piccoletti si arrampicano sul suo corpo, cercando un posto caldo in cui mettersi a dormire.

Poi tutti e tre ritrovano la serenità: i felini hanno trovato una posizione comoda e chiudono gli occhi. Lo stesso fa la quattro zampe, che si riposa insieme ai gattini che, evidentemente, devono averla scambiata per la loro mamma. Una storia che racconta di come cane e gatto non siano necessariamente nemici. Anzi, pare proprio che questi tre cuccioli si intendano alla perfezione.

Cani e gatti sono davvero nemici? Cosa dice la scienza

gatti pitbull mamma
Il pitbull e i gattini sul divano (Foto YouTube)

Ormai è opinione diffusa che vede cani e gatti come nemici giurati sia uno stereotipo: tutto dipende, infatti, da come vengono educati. Per natura, il cane è un animale socievole, che include qualunque tipo di vivente nel suo branco. Per lui si tratta di compagni di giochi, sostanzialmente. Ovvio, però, che le due specie hanno modi di comunicare diversi, che potrebbero essere male interpretate dall’altro.

Dunque è essenziale che il proprietario, specialmente nei primi tempi, vigili sui due quattro zampe che si trovano a convivere. Insomma, in realtà il cane e il gatto non sono acerrimi nemici.

Matteo Simeone