Home News Il gattino caduto da una ponte nelle acque di un fiume

Il gattino caduto da una ponte nelle acque di un fiume

Un gattino è caduto nelle profonde acque di un fiume: è scivolato da un ponte e ha rischiato seriamente la vita

gatto caduto ponte fiume
Un gatto in acqua (Foto Facebook)

Un gattino è caduto da un ponte, finendo nelle fredde e gelide acque di un fiume: è iniziata così la disavventura di un micio che vive nella città di Puchong, in Malesia. Tutto risale allo scorso 17 novembre, quando il felino è scivolato di sotto. C’era molta corrente: il corso d’acqua si era gonfiato a causa delle piogge torrenziali e la vita dell’animale era in pericolo. Il suo proprietario ha provato ad aiutarlo, ma non ci è riuscito. 

Dunque si è reso necessario l’intervento di specialisti del soccorso animale: i vigili del fuoco. L’amico umano del micio, infatti, ha deciso di chiamare i soccorritori, che subito sono arrivati sul posto per provare a recuperare il quattro zampe caduto e restituire al suo amico umano l’animale domestico in difficoltà.

Il gattino caduto da una ponte nelle acque di un fiume viene salvato

gattino caduto ponte fiume
Il pompiere salva il gattino dal fiume (Foto Facebook)

I vigili del fuoco sono arrivati sul ponte con tutta l’attrezzatura necessaria per estrarre il gatto soriano dalle acque: per portare tra le braccia del suo proprietario il micio dal pelo rosso, infatti, erano necessarie corde, carrucole, funi e imbracature. In effetti, l’unico modo per salvare la vita dell’animale era quello di calare una persona che prendesse fisicamente il felino e venisse poi issata sul ponte.

Ti potrebbe interessare anche: Gatto salvato dai pompieri dopo una caduta di alcuni metri: si cerca il proprietario – FOTO

Così, uno dei pompieri si è messo l’imbracatura e ha iniziato la sua lenta discesa. Arrivato vicino all’acqua, ha afferrato il gatto, che si è gettato tra le sue braccia. Una volta riportato sul ponte, il felino ha potuto riabbracciare il suo amico umano: era infreddolito e spaventato per l’accaduto, ma stava bene e non aveva bisogno di essere portato dal veterinario.

La commossa reazione del proprietario del gatto salvato

gattino caduto ponte fiume
Il proprietario piange nel riabbracciare il suo micio (Foto Facebook)

Non era solo il gatto ad essere spaventato e preoccupato per la sua salute: anche il suo amico umano aveva passato istanti decisamente tesi. Così, non appena il felino è tornato tra le sue braccia, l’uomo si è lasciato andare ad un pianto liberatorio. Un esempio eclatante e tenerissimo di amore per un animale.

Ti potrebbe interessare anche: Il gatto prigioniero dei massi e il cane intrappolato nell’intercapedine

Ovviamente si tratta di lacrime di gioia: grazie al coraggioso intervento dei vigili del fuoco, infatti, questa storia ha avuto un lieto fine. I pompieri si confermano ancora una volta angeli a soccorso dei più deboli, sia che abbiano due zampe, sia che camminino su quattro.

Matteo Simeone