Home News Gattino gettato in una campana del vetro, salvato dai vigili del fuoco...

Gattino gettato in una campana del vetro, salvato dai vigili del fuoco di Pisa

Un gattino è stato crudelmente gettato in una campana del vetro. In suo soccorso sono intervenuti i vigili del fuoco di Pisa che lo hanno tratto in salvo

gattino campana
Gattino nero (Foto Pixabay)

Ha tenuto duro per un bel po’, continuando a miagolare per chiedere aiuto, prima che giungessero in suo soccorso.
Certe crudeltà non dovrebbero mai accadere, eppure molte anime innocenti diventano vittime di persone senza scrupoli e indifferenti al dolore che causano ad esseri indifesi.

Ma fortunatamente esiste anche un’altra realtà fatta di persone che aiutano, che non voltano lo sguardo mostrando indifferenza, e soprattutto fatta di straordinari esemplari a quattro zampe che riescono a superare enormi difficoltà.

Potrebbe interessarti anche: Gettato un cane nella spazzatura a Roma si cercano i colpevoli

Gattino gettato nella campana di vetro: le sue condizioni

gatto
Gattino nero (Foto Pixabay)

Il protagonista di questa triste vicenda è un gattino nero che è stato gettato in una campana verde per la raccolta differenziata del vetro. Il cucciolo è stato ritrovato in via Taddei a Cisanello e salvato grazie all’intervento dei vigili del fuoco di Pisa.

Alcuni passanti si sono resi conto della sua presenza, udendo i suoi miagolii, e quando hanno capito da dove provenivano hanno allertato i pompieri.

Il gattino è rimasto intrappolato per ore all’interno della campana arrivando allo stremo delle forze, ma ha non ha ceduto e ha continuato a chiedere aiuto anche se i suoi miagolii sono diventati flebili.

Potrebbe interessarti anche: Brindisi, gatto chiuso in una busta e gettato, salvato da un carabiniere

Quando è stato salvato il piccolo, un esemplare maschio, a pelo corto, di soli tre mesi, era palesemente deperito e disidratato. I pompieri hanno dovuto recuperarlo prestando molta attenzione alla montagna di cocci di vetro su cui era riuscito ad adagiarsi senza ferirsi.

Il quattro zampe è stato visitato da un veterinario, ristorato e fortunatamente è in buona salute. Momentaneamente è stato affidato alle cure di uno dei vigili, Maura, in attesa di trovargli una sistemazione definitiva.

A questo speciale e inarrendevole gattino è stato dato il nome di Glass, che sta a significare proprio il materiale della campana in cui è stato ritrovato. Probabilmente è stato scelto in memoria delle difficoltà che, nonostante sia ancora così piccolo, è riuscito a superare.

M. L.