Home News Il gatto rimasto bloccato all’interno di una grondaia

Il gatto rimasto bloccato all’interno di una grondaia

Arriva direttamente dalla Francia la storia del gatto che è rimasto bloccato in una grondaia nella cittadina di Saint-Malo

gatto bloccato grondaia
Un gatto bloccato in un tubo (Foto Pixabay)

Arriva direttamente da Saint-Malo, in Francia, la storia del gatto bloccato in una grondaia. Non si sa come e nemmeno perché il micio si sia infilato in quel pertugio, ma quel che è certo è che il quattro zampe stava miagolando chiedendo aiuto. Qualche passante si è accorto e ha deciso di intervenire: ha infatti provato a contattare i proprietari dell’immobile, che però non erano in casa.

Dunque, per il povero micio, si stava prospettando una brutta fine. Qualcuno, però, ha pensato di chiamare i Vigili del fuoco per dare una mano al felino in difficoltà, che si trovava nella sua prigione di metallo da almeno due giorni. Così la palla è passata nelle mani dei pompieri, angeli che vegliano con coraggio sulle vite di tutti noi, uomini e animali.

Il gatto rimasto bloccato all’interno di una grondaia viene salvato dopo 48 ore

I gatti cacciano gli uccelli
Un gatto su di un tetto (Foto Pixabay)

Come si diceva, il quattro zampe è rimasto all’interno della grondaia per ben 48 ore. Una volta arrivati sul posto, i pompieri hanno pensato di raggiungere il micio (che si trovava oltre il quinto piano dell’edificio) usando un montacarichi. In cima, uno degli uomini del soccorso, che si è trovato a tu per tu con il gatto intrappolato: “Quando ho visto gli occhi del gatto, ho capito che non sarebbe stato facile. Non era affatto contento di vedermi“, ha detto. 

In effetti, l’animale era spaventato, come dimostra il fatto che, non appena il vigile del fuoco ha provato a toccarlo, lui è saltato fuori dal tubo di metallo che lo imprigionava. Con quel balzo, il gatto è finito su di un davanzale di una finestra. Visto il rischio di caduta da un’altezza superiore ai 15 metri, che sarebbe stata sicuramente fatale, il pompiere ha deciso di intervenire di forza.

Nonostante il micio abbia provato a difendersi graffiando l’uomo, lui l’ha acciuffato e in un lampo l’ha messo in una gabbietta. In questo modo, l’umano e il felino sono scesi a terra: ancora una volta un gatto è stato salvato grazie all’intervento dei Vigili del fuoco. Una storia che, per alcuni aspetti, ricorda quella del quattro zampe estratto da alcune rocce in Sicilia.

Ti potrebbe interessare anche: Gatto intrappolato in controsoffitto di ipermercato: si teme per la sua sorte

Matteo Simeone