Home News Gatto cade dal secondo piano: resta in vita e i padroni lo...

Gatto cade dal secondo piano: resta in vita e i padroni lo abbandonano

CONDIVIDI

La storia di Leo è particolare: questo gatto cade dal secondo piano, resta in vita ed ha bisogno di cure ma i suoi padroni non lo vogliono più con loro.

gatto cade piano
Gatto a terra Fonte Foto Pixabay

Leo è un gatto di quattro mesi che è caduto da una finestra del secondo piano, a oltre 9 metri di altezza. Lui è stato fortunato a rimanere in vita, dopo essere atterrato male ed essersi fratturato il palato. Leo aveva anche il naso sanguinante e una gamba dolorante, ed è rimasto a terra incapace di muoversi per almeno un’ora prima di essere scoperto.

La “sindrome dei grattacieli” – cioè quando i gatti cadono da una grande altezza e subiscono gravi lesioni – è purtroppo un fenomeno comune e familiare per veterinari, proprietari di gatti e centri di soccorso per animali in tutto il mondo.

Di solito quando un gatto sperimenta una caduta, il suo corpo tenterà di girarsi in aria per assicurarsi che atterri in piedi ma nonostante le “leggendarie” nove vite dei gatti, questi non sopravvivono sempre alla caduta.

Fortunatamente per Leo uno studente che faceva il volontario in un ente di beneficenza per animali, il Mayhew, passò di lì dove era caduto e notò che era in grave pericolo.

Lo studente chiamò un collega per aiutare, e insieme portarono il povero Leo direttamente al Mayhew. Il sangue che gli usciva dal naso lo stava facendo starnutire, ed era molto silenzioso e sommesso durante il viaggio.

Dopo essere stato esaminato dal team infermieristico di Mayhew, Leo è stato trasferito alla RSPCA di Putney, un distretto a sud-ovest di Londra, per ulteriori esami.

Durante la sua permanenza a Putney, a Leo sono stati forniti sollievo dal dolore e un controllo veterinario completo, e per fortuna è stato scoperto che non aveva bisogno di un intervento chirurgico di emergenza quella notte.

I veterinari RSPCA erano fiduciosi che la sua ferita alla bocca, il naso dolorante e gonfio e il trauma dei tessuti molli alla sua gamba guarissero ciascuno con i propri tempi. Leo fu quindi riportato a Mayhew per riposare e riprendersi nel reparto ospedaliero dell’ente benefico.

Gatto cade dal secondo piano: resta in vita ma i padroni lo abbandonano

gatto toyger
Esemplare di gatto Toyger Foto illustrativa

Il team veterinario quindi lo ha tenuto d’occhio nei giorni successivi e ha controllato a fondo il suo palato fratturato. Per la gioia di tutti, era davvero guarito in modo ordinato e come previsto, e ora rimane solo una piccola cicatrice.

Leo inizialmente ha avuto dei problemi con il mangiare mentre la sua mascella cercava di guarire. Fino a quando non si è rimesso in piedi il personale di Vet Nurses and Cattery ha contribuito a garantire che avesse tutti i nutrienti di cui aveva bisogno. Presto il gatto è tornato a mangiare, camminare e comportasi in modo completamente normale – ma sfortunatamente, i suoi proprietari originali non lo hanno voluto riportare a casa con loro.

Pertanto, quando è guarito completamente, Leo è stato indicato come adottabile. Ha trovato la famiglia perfetta solo pochi giorni dopo, e ora è completamente sistemato nella sua nuova casa con dei padroni amorevoli.

Leo è stato incredibilmente fortunato ad avere un lieto fine, ma per molti gatti che affrontano un calvario simile, il risultato può essere molto più serio. La maggior parte dei gatti ha una naturale predilezione per le altezze e si arrampicherà facilmente ed esplorerà alberi, edifici e altre strutture simili.

Se vivi in ​​un edificio alto e possiedi un gatto, il Mayhew consiglia di assicurarsi che finestre e balconi siano realizzati il ​​più possibile a prova di fuga e di sorvegliare il tuo animale quando si trova intorno a punti di uscita per cercare di prevenire eventuali cadute o incidenti pericolosi.

Potrebbero interessarti anche:

T.F.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI