Home News Getta la figlia nel recinto degli orsi allo zoo (VIDEO)

Getta la figlia nel recinto degli orsi allo zoo (VIDEO)

Una scena agghiacciante e terribile quella diffusa dalle telecamere dello zoo: una donna getta la figlia nel recinto degli orsi

Bambina lanciata nel recinto dell'orso (Screen video)
Bambina lanciata nel recinto dell’orso (Screen video)

Si crede di aver capito quanto la follia umana possa spingersi oltre. Poi delle immagini di una telecamera di sicurezza vengono diffuse e lo sconcerto prende il sopravvento. Una madre, che invece di proteggere e accudire la figlia, decide di gettarla in un recinto degli orsi nello Zoo in Uzbekistan.

La paura si è subito diffusa tra i presenti in pensiero per la piccola, che oltre alla caduta da un’elevata altezza, aveva dietro di lei un grande orso. L’animale però, probabilmente spaventato anche lui dall’intrusione, ha semplicemente annusato la bimba per poi allontanarsi.

Le immagi crude hanno fatto il giro del mondo in pochissime ore, portando tantissime persone ad esprimere la propria opinione su quanto accaduto. Scopriamo meglio come sono andate le cose.

Potrebbe interessarti anche: All’Alta Corte la petizione per salvare l’elefante Shankar (VIDEO)

La madre non mostra alcuno scrupolo: getta la figlia nel recinto degli orsi

I soccorsi giunti sul posto (Screen video)
I soccorsi giunti sul posto (Screen video)

Una decisone orribile che poteva trasformarsi in una tragedia! Le immagini arrivano direttamente dal circuito di sicurezza dello zoo in Uzbekistan, dove si sono vissuti attimi di terrore per un atto compiuto da una donna. Arrivata vicino al recinto degli orsi, solleva sua figlia di appena 3 anni, per poi gettarla all’interno della struttura.

Agghiacciante il momento nel quale la piccola precipita da un’altezza di 5 metri. L’orso all’interno, forse anche impaurito dall’intrusione inaspettata, si avvicina al corpo della bimba, per annusarla e spostarsi. Immediati i soccorsi degli operatori dello zoo, che grazie al comportamento dell’animale hanno potuto trarre in salvo la piccola senza alcun impedimento.

Le immagini contenute nel seguente post potrebbero urtare la vostra sensibilità: si sconsiglia la visione a un pubblico facilmente impressionabile

La donna, immobile intorno alla recinsione, che guardava la scena come una ignara spettatrice, è stata immediatamente arrestata, dovendo affrontare le accuse di tentato omicidio e una condanna possibile di 15 anni di carcere. La bambina è in ospedale dove le tengono sotto controllo per il trauma cranico e alcuni tagli provocati dalla caduta.

C’è stato un evento nel nostro zoo che ha scosso il cuore delle persone… Oggi, 28 gennaio, verso le 12, per ragioni a noi sconosciute, una giovane donna ha gettato una bambina in una voliera di orsi davanti a una folla” così sulla pagina social dello zoo vengono riportati i fatti.

Raccontano di come l’orso bruno caucasico di nome Zuzu, fosse presente all’interno della gabbia dove la piccola è stata gettata. “Nonostante gli sforzi dei nostri ospiti e del personale, non è stato possibile fermare la donna” tengono a precisare “il nostro orso Zuzu è caduto tranquillamente nel fosso, ha annusato la bambina e si è allontanato da lei“.

Spiegando poi che uno degli addetti abbia richiamato l’orso all’interno di una stanza e che lui senza opporsi abbia obbedito, permettendo agli addetti di entrare in sicurezza e soccorrere la bimba.

Il bambino è stato portato fuori dalla gabbia ed esaminato da un’infermiera dello zoo” comunicano poi le condizioni della bambina “la ragazza è stata ferita non dai denti e dalle zampe selvagge, ma solo cadendo da un’altezza di circa 5 metri“. Tengono poi a precisare che “questo incidente ha mostrato chiaramente che il nostro orso Zuzu è un predatore calmo che non è arrabbiato con le persone” aggiungendo che “vorremmo anche sottolineare il fatto che il nostro staff ha trattato correttamente il predatore in cattività, frutto del loro atteggiamento gentile e premuroso nei confronti dell’orso“.

Lo zoo di Tashkent coprirà tutte le spese relative alle cure mediche della ragazza e le augura una pronta guarigione” così si conclude il post.

Molti i commenti ricevuti e le opinioni esposte. Tra chi elogia l’animale, per non aver attaccato la piccola, ma di aver capito la situazione e assunto un atteggiamento “obbediente”, altri non hanno potuto far a meno di dover puntualizzare, che l’orso si è dimostrato un meraviglioso animale, che però quello non sia il posto adatto a lui! Dovrebbe essere libero, vivere nel suo habitat naturale e non al centro di un recinto alla mercé degli sguardi continui di visitatori, che potrebbero infierire su di lui in qualsiasi momento.

Qualunque sia il pensiero che si ha, un dato oggettivo è certamente che la donna in questione ha dimostrato di non avere un cuore, cosa che l’orso non ha esitato a mostrare facendo un passo indietro e permettendo ai soccorsi di salvare la bambina, vittima innocente della follia del genitore.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube