Home News Giovane affida il gatto ai genitori, se ne liberano senza informarlo

Giovane affida il gatto ai genitori, se ne liberano senza informarlo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:41
CONDIVIDI

Un ragazzo affida il suo gatto ai genitori ma i parenti decidono di liberarsi del micio senza comunicarglielo

affida gatto ai genitori
Gatto (Foto Pixabay)

“Ho il cuore spezzato”, è così che questo giovane scrive in un post quando scopre che il suo amato micio è stato dato via a sua insaputa. La triste vicenda è stata raccontata dal ragazzo stesso su Reddit.

Nexerxe, è questo il nome utente del ragazzo, ha pubblicato un post dove ha condiviso la sua storia e la foto del suo gatto, Spotty.

Il ragazzo era lontano da casa perché aveva iniziato il suo primo anno di college, ma non potendo tenere il felino con sé nel dormitorio, ha deciso di affidarlo ai genitori.

Il giovane aveva programmato di lasciarlo ai familiari per circa un anno per poi riprenderlo con sé dal secondo anno di studi, quando sarebbe uscito dal campus. Così si è allontanato da casa tranquillo, lasciando le cure del gatto ai genitori o almeno così credeva.

Affida il gatto ai genitori e loro lo danno via: la terribile scoperta

micio
Gatto (Foto Pixabay)

Quando Nexerxe ha chiamato i suoi genitori per comunicargli che voleva riprendersi Spotty, solo allora i parenti gli hanno confidato che si erano liberati di lui.

Il ragazzo, sconvolto dalla notizia ha condiviso sulla piattaforma di Reddit tutta la sua storia e i messaggi con i suoi familiari.

Il giovane ha sempre avuto problemi con suo padre, di indole intransigente e severa. Quando aveva 16 anni, in un raro momento di indulgenza, il padre ha acconsentito al giovane di fargli adottare un gattino, a patto che se ne prendesse cura.

Spotty era il suo unico amico.

Terminate le scuole superiori, Nexerxe si era accordato con i genitori che avrebbero tenuto il micio durante il suo primo anno di college e che lo avrebbe ripreso a partire dal secondo, quando sarebbe uscito dal campus.

Meet Spotty. My parents gave her away without telling me, so I hunted her down, and with the help of friends and kind internet strangers I adopted her today! from r/cats

Dopo alcune difficoltà, il giovane ha trovato un occupazione e così, entusiasta, ha chiamato i suoi per comunicare l’intenzione di riprendersi Spotty.

Ma dopo aver parlato a lungo con la mamma ha scoperto che l’avevano dato via, senza il suo consenso e senza informarlo.Nonostante le sue insistenze i familiari si sono rifiutati di confidargli la nuova locazione del micio.

Il ragazzo sconvolto dalla notizia ha scritto in un post: “Se avessi saputo che i miei non avevano intenzione di tenerlo avrei escogitato un modo diverso per prendermi cura di lui.”

Shoccato dalla notizia ma deciso a non darsi per vinto, il proprietario ha provato a rintracciare il gatto attraverso il microchip, ha contattato i rifugi della zona, ma del micio nessuna traccia. Infine, dopo varie ricerche, Nexerxe è riuscito a trovare Spotty.

A questo punto il giovane ha tentato il tutto per tutto, organizzando una campagna Raccolta fondi “GoFundMe” per raccogliere il denaro necessario per ri-adottare il gattino.

Alcuni utenti hanno dato il loro contributo alla causa, consentendo al ragazzo di ricongiungersi con il suo amico a quattro zampe.

E così, finalmente felice, nexerxe  scrive: “Grazie all’aiuto di gentili e sconosciuti amici di Internet oggi l’ho adottata!.”

Ora, il giovane fa due lavori, ma nonostante abbia una vita super impegnata non “riesce a immaginare la sua vita senza Spotty” e farebbe qualsiasi cosa pur di tenere con sè il suo gattino.

Se volete conoscere la storia di un altro micino ritrovato grazie all’aiuto del popolo del web, potete leggere anche: Perde il gatto durante un incendio devastante: lo ritrova grazie ai social.

Potrebbe interessarti anche:

M. L.