Home News Scovati per caso nell’albero abbattuto: scoiattoli salvi grazie al contadino

Scovati per caso nell’albero abbattuto: scoiattoli salvi grazie al contadino

Gli scoiattoli nel tronco trovati per caso da un contadino che li ha messi in salvo. Gli animaletti hanno ricevuto le cure di cui avevano bisogno

Lo scoiattolo che mangia le nocciole (Foto Pixabay)
Lo scoiattolo che mangia le nocciole (Foto Pixabay)

Una necessità incombente, seppur triste, alla quale ha fatto seguito un regalo inaspettato. Un boscaiolo ha dovuto tagliare un albero malato e al suo interno non avrebbe mai immaginato di trovare una tenera sorpresa. L’uomo, nel tronco ha rinvenuto la presenza di alcuni scoiattoli appena nati, nascosti in un’apposita tana costruita per loro. E’ successo nella provincia di Kastamonu, sul Mar Nero, in Turchia.

Gli scoiattoli nel tronco, una sorpresa inaspettata 

Scoiattolo sul ramo (Foto Pixabay)
Scoiattolo sul ramo (Foto Pixabay)

Il lieto ritrovamento non poteva far altro che apportare dei vantaggi agli animaletti. Quest’ultimi sono stati scoperti da un contadino che li ha visti vicino al tronco di ciliegio abbattuto. Non riuscendo a trovare la mamma ha scelto di prendere i cuccioli e portarli a casa. Dopodiché ha contattato la sezione locale della Protezione Ambientale che si è occupata di  apportare tutte le cure necessarie agli animaletti. Prima di ciò, i membri dello staff hanno cercato a lungo la mamma, per vedere se si trovasse nelle vicinanze, purtroppo senza avere esito positivo. A quel punto, hanno condotto i piccoli dal veterinario che li ha tenuti con sé per ben tre settimane, nutrendoli con il latte. Dopodiché, i teneri scoiattolini sono stati portati in un centro di riabilitazione per farli abituare di nuovo alla vita selvatica. Potranno godere della loro libertà solo quando saranno autosufficienti. Solo allora, potranno essere lasciati liberi di muoversi nel bosco.

Una vera fortuna per i piccoli roditori che alla nascita hanno una sopravvivenza messa a rischio dalla loro delicatezza e le loro piccole dimensioni. Infatti, nel corso del loro primo anno di vita, solo tra il 20 e il 40 % di essi riesce a sopravvivere di fronte alle insidie della natura. Le loro difficoltà  dipendono dalla possibilità di trovare un luogo dove abitare e dalla presenza di altri simili o animali predatori. Tuttavia, una volta che avranno trovato l’ambiente adatto per insediarsi potranno condurre una vita del tutto tranquilla e priva di ostacoli.

Le abitudini dei teneri roditori

Tenerezza e dolcezza (Foto Pixabay)
Tenerezza e dolcezza (Foto Pixabay)

Lo scoiattolo costruisce il suo nido con attenzione e dedizione. I mezzi che usa spaziano dai rametti, alle foglie secche e ai piccoli pezzi di corteccia. L’interno è rivestito di muschio, cortecce e foglie in modo da avere la giusta temperatura durante il freddo e la pioggia. Invece, nel caso in cui, esso non noti una situazione di pericolo, si rifugia nelle cavità degli alberi .

Dal punto di vista dell’alimentazione preferisce semi, frutti insieme a funghi, insetti e licheni. Tra tutti, spicca la preferenza verso le noci e le nocciole che nasconde nelle cavità degli alberi. Il suo carattere è piuttosto solitario e territoriale. Per quanto riguarda il suo aspetto fisico si suddivide in quello comune, volante o americano. Al di là della tipologia, il suo aspetto dolce conquista tutti. I migliori auguri di una rapida ripresa agli scoiattoli trovati dal contadino.

Potrebbe interessarti anche:

Benedicta Felice