Home News Golden Retriever aiutanti in quarantena: fattorini del birrificio-FOTO e VIDEO

Golden Retriever aiutanti in quarantena: fattorini del birrificio-FOTO e VIDEO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:38
CONDIVIDI

Buddy e Barley aiutano i loro padroni svolgendo un lavoro speciale durante la quarantena obbligatoria, dovuta al Coronavirus. Ecco cosa fanno i due Golden Retriever aiutanti.

Golden Retriever aiutanti
I protagonisti della storia (Foto Facebook @Six Harbors Brewing Company)

Durante la quarantena obbligatoria dovuta al diffondersi del Coronavirus molte famiglie e attività commerciali hanno dovuto rivedere la loro quotidianità e i loro comportamenti per limitare il contagio. Gli esercizi commerciali, dopo la chiusura
iniziale, si sono attrezzati con l’asporto e con le consegne a domicilio. Qualcuno ha “assunto” dei fattorini speciali.

La storia di Buddy e Barley, i Golden Retriever aiutanti

Uno dei due Golden Retriever nel birrificio
Uno dei due Golden Retriever nel birrificio (Foto Instagram)

Questa storia arriva dal birrificio artigianale Six Harbors Brewing Company, che ha sede nei pressi di New York, la città degli Stati Uniti più colpita dal Covid-19 e ha fatto il giro del mondo; è stata ripresa anche dal “Telegraph”.

I Golden Retriever, di uno e tre anni, hanno un compito speciale durante la pandemia; aiutare i loro padroni con l’attività. Nonostante le difficoltà del momento i cittadini non rinunciano ad una grande passione come la birra e così i proprietari hanno deciso di organizzarsi con l’asporto e le consegne a domicilio.

Una volta che i clienti giungono nei pressi del birrificio per l’asporto, Buddy e Barley escono dall’attività con al collo le lattine di birra che consegnano senza che i clienti siano costretti a scendere dall’auto e quindi senza che ci sia contatto con altri umani. Ecco il video dell’asporto.

Per le consegne a domicilio la dinamica è più o meno la stessa: giunti all’indirizzo di consegna i proprietari del birrificio restano accanto al furgone e legano le birre ai collari dei due cani. Buddy e Barley vanno incontro ai clienti sulla porta di casa e completano così la consegna. Ecco il video delle consegne a domicilio.

A causa del Coronavirus abbiamo dovuto cambiare il nostro modello di business: per sopravvivere, abbiamo potenziato le consegne a domicilio e siamo riusciti a unire l’utile al dilettevole. Grazie ai nostri cani manteniamo il distanziamento dai clienti, evitando rischi di contagio, ma regaliamo anche un sorriso a tante famiglie” hanno spiegato i gestori del birrificio.

Beh, un’idea simpatica e tenerissima.

Potrebbe interessarti anche:

S.C.