Home News Hachiko russo: cane husky aspetta la padrona fuori dal negozio

Hachiko russo: cane husky aspetta la padrona fuori dal negozio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:07
CONDIVIDI

Cane husky aspetta ogni giorno la sua padrona fuori dal negozio in cui lavora

hachiko cane aspetta padrone
@khaski_v_sinem_svitere

Per molte persone si potrebbe trattare di omessa custodia di animali, per altri di una normalità. Si potrebbe pensare ai pericoli ai quali viene esposto il cane, al rischio d’incidenti, ai maltrattamenti di uno sconosciuto o che il cane possa mordere qualcuno.

Non tutti i cani sono uguali, ognuno ha il suo carattere. Alcuni cani sono più indipendenti, altri hanno invece bisogno di maggiore affetto e attenzioni. Il tutto sta nel rispettare la loro indole. Purtroppo, oggi giorno, è difficile stabilire un rapporto equilibrato tra la natura e il carattere dell’animale e la vita con il padrone. Troppi limiti, troppi pericoli condizionano il naturale legame che si crea tra un cane e una persona.

La fedeltà di un cane se messa alla prova può veramente sorprendere. Un cane è disposto ad aspettare per tutta la vita il proprio padrone in un luogo. Lo hanno dimostrato molte storie di cani fedeli come Hachiko, il cane che a Tokyo ha aspettato il padrone tutta la vita alla stazione dei treni.

E’ il caso di un bellissimo husky che ogni giorno resta davanti a un centro commerciale a Kaliningrad, in Russia.  Ha un maglioncino blu ed è sempre accucciato, indisturbato dal via vai di persone che entrano ed escono dal centro commerciale per fare acquisti. La sua discreta presenza è ormai parte del centro commerciale.

A differenza di quanto in molti si sono chiesti, l’Husky non è stato abbandonato. Al contrario, la sua proprietaria di nome Svetlana che lavora all’interno del centro ha avuto la premura di scrivere un cartello, nel quale spiega la storia del cane, inserendo i suoi recapiti, specificando che lei è nelle vicinanze e di lasciarlo tranquillo perché è abituato a stare lì ad aspettarla.

Legame cane padrone

“Viviamo in un appartamento comune in affitto. Non posso lasciarlo solo, dicono i vicini che senza di me abbaia dalla mattina alla sera. C’è un bambino di sette mesi e una nonna che vivono accanto a noi. Se disturba ci cacciano. Abbiamo trovato questa soluzione, che anche a lui sembra andar bene”, racconta la giovane donna.

“Esiste un legame speciale tra noi, non lo considero un animale, è un mio amico, questo è mio figlio. Lo capisco perfettamente, ma lui mi capisce perfettamente”.

Svetlana non nasconde i suoi timori e la paura che possa accadere qualcosa al suo cane, come una persona che lo avvicini e lo porti via. Per fortuna, non è distratto dai passanti e lei da lontano lo controlla. Nella pausa pranzo sta insieme a lui e durante la giornata di lavoro fa delle pause per portarlo a spasso.

Il maglione è per proteggerlo dal freddo in quanto in Russia le temperature invernali sono gelide. Recentemente, Svetlana ha anche aperto una pagina instagram per condividere le sue avventure con il suo amato husky con il quale vive da quattro anni insieme.

La storia è diventata virale sui social in Russia, uscendo dai confini per raccontare un legame speciale che non ha bisogno di essere tradotto in parole.

Svetlana e il suo cane:

C.D.

Amoreaquattrozampeè stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizieSEGUICI QUI