Home News Harold è il terrore dei postini: ma qualcuno non la pensa così

Harold è il terrore dei postini: ma qualcuno non la pensa così

CONDIVIDI
Harold
Harold

Nelle scorse settimane, è giunta dal Regno Unito una vicenda “postale” molto grave: i proprietari di alcuni animali domestici hanno dovuto ricorrere alle cure veterinarie per i loro cani. Questi infatti hanno mangiato cioccolato inviato attraverso la posta da Sainsbury’s. La catena di supermercati ha spedito una scatola assortita di barre di cioccolato Green & Black come un regalo gratuito per un certo numero di clienti registrati. Ma alcuni di questi pacchi sono stati intercettati dai cani domestici.

Dal Regno Unito arriva ora un’altra vicenda: a Long Stratton, un paese di 3.701 abitanti della contea del Norfolk, in Inghilterra, i postini sono spaventatissimi da una colomba. Infatti, l’uccello ha scalzato dal podio di animale più pericoloso per chi consegna la posta il chihuahua Tiny. La colomba si chiama Harold e viene considerato un pennuto decisamente socievole. Non la pensa così il postino Neil, che dice di aver vissuto un incubo e ha chiesto il trasferimento. Nel giro di qualche mese, la sua richiesta è stata infine soddisfatta.

Con la nuova postina tutto è cambiato

Al suo posto, è arrivata Allison Preston, la quale più che intimidita, sembra molto divertita da Harold. Spiega la nuova postina: “Non ho mai visto niente di simile. E’ molto, molto amichevole. Mi segue giù per la strada assicurandosi che faccia una tappa anche vicino alla casa dove ha il nido. Finita la consegna, vola via”. La colomba, quasi sicuramente, era un piccione viaggiatore, che ha deciso di fermarsi a un certo punto nel piccolo paese.

Racconta il suo proprietario: “Harold ha cominciato a frequentare il nostro giardino circa 4 mesi fa. E’ territoriale ma è innocuo: va anche dai vicini se gli lasciano dei semi, ma finito di mangiare torna qui”. Dunque, con l’arrivo della nuova postina Harold può vivere sereno? Assolutamente no, perché la Royal Mail ha manifestato preoccupazione, attraverso Henry Perry, un portavoce: “Anche se tutto questo può sembra allegro e divertente, noi prendiamo molto sul serio gli attacchi di cani e altri animali”.

Quindi ha concluso: “Molti animali hanno causato gravi ferite al nostro personale”. Insomma, a sentire la Royal Mail, la colomba sembra uscita da un film di Alfred Hitchcock. La speranza diffusa invece è che questo non sia proprio il caso di Harold. E che il pennuto possa volare finalmente tranquillo.

 

GM