Home News Henry, un cane anziano, torna a casa dopo essere stato accoltellato

Henry, un cane anziano, torna a casa dopo essere stato accoltellato

CONDIVIDI

Henry, un cane anziano cieco da un occhio e in parte sordo, torna a casa dopo essere stato accoltellato da uno sconosciuto in un furgone.

Henry
(screenshot video)

Cieco da un occhio, in parte sordo e completamente sdentato, l’incrocio di Jack Russell, Henry, si mostrava orgoglioso mentre i troupe televisive lo fotografavano ieri. Nonostante i numerosi punti di sutura sulla sua pelle, un petto rasato e uno squarcio gigante che si estende dalla sua spalla destra fino al centro dello stomaco, il cane eroico dovrebbe riprendersi completamente e sarà rilasciato dall’ospedale per animali di Murdoch appena due giorni dopo essere stato picchiato e accoltellato durante un attacco criminale a Freemantle, vicino Perth, in Australia.

Leggi anche –> Cane accoltellato brutalmente: la proprietaria finisce nei guai

L’incredibile vicenda di Henry, accoltellato e salvo per miracolo

Il cane di quasi 16 anni (105 anni umani) era sul sedile anteriore del furgone incustodito del suo proprietario domenica quando un uomo di Kewdale si sarebbe impossessato del veicolo. Si presume che Glen Gregory Arthur Rodd, 24 anni, avesse tentato altri furti e minacciato alcune persone col coltello, prima appunto di salire sul furgone a bordo del quale c’era Henry. L’uomo lo avrebbe accoltellato due volte, fortunatamente mancando entrambe le volte le parti vitali del cane. La polizia ha trovato Henry nel furgone, insanguinato e scosso, verso le 16:00 di domenica. I suoi proprietari lo hanno portato dal veterinario per un intervento chirurgico.

L’animale dovrebbe cavarsela, anche perché a quanto pare non avrebbe sviluppato infezioni, spiegano i suoi proprietari, che comunque incrociano le dita e sperano che Henry si riprenda al meglio. L’uomo che lo ha accudito in questi anni spiega: “Quell’ora che abbiamo passato a cercarlo era un inferno. Quando la macchina era sparita, il mio intero mondo si era fermato. Ho sentito il panico assoluto… è il mio migliore amico”. I proprietari infine esprimono gratitudine per ciò che hanno fatto la polizia e lo staff del Murdoch Animal Hospital. Nel frattempo, su GoFundMe è stata aperta una raccolta fondi per le cure ospedaliere del povero cane, supportata da centinaia di persone con migliaia di euro in un giorno solo. Il 24enne che lo ha accoltellato è invece in carcere.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI