Home News I lupi pigroni scovati in un rifugio americano che fanno divertire il...

I lupi pigroni scovati in un rifugio americano che fanno divertire il web -VIDEO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:55
CONDIVIDI

I lupi pigroni, una vicenda che ha destato simpatia e divertimento. Una categoria di animali molti energici che diventa pigra

Due teneri lupi (Foto Pixabay)
Due teneri lupi (Foto Pixabay)

 

Avete mai visto dei lupi pigri? Ebbene, se non vi è ancora capitato dovrete ricredervi perché esistono realmente. Solitamente, gli animali che appartengono a tale categoria sono i koala, i bradipi, e i panda. A quanto pare però, non sono gli unici e ad essi si aggiungono gli esemplari sopra citati. Vediamo nel dettaglio di cosa si tratta…

Potrebbe interessarti anche: L’iniziativa sui lupi che ha il fine di promuovere il legame con l’umano

I lupi pigroni, una scena davvero surreale 

Lupo in primo piano (Foto Pixabay)
Lupo in primo piano (Foto Pixabay)

I lupi pigroni abitano nella zona sotto la protezione del Wolf Conservation Center, un’organizzazione no profit che si occupa di proteggere i lupi presenti nel Nord America. Essi non sono gli unici animali lì presenti poiché si uniscono a ben 42 lupi che popolano il santuario. A questi si aggiungono anche due specie a rischio estinzione quali il lupo grigio messicano e il lupo rosso. Al fine di rendere migliore la loro permanenza nella zona i membri dell’associazione hanno posizionato delle video camere per controllare le loro attività. Le scene registrate mostrano i due lupi di nome Alawa e Zephyr che stanno riposando e senza neanche alzarsi iniziano ad ululare.

Per circa due minuti, i lupi ululano tranquillamente per poi tornare a dormire nuovamente. Al riguardo, uno dei responsabili del centro ha affermato: “Un ululato può avere diversi significati tra di loro, un grido per chiamare a raccolta il branco, un saluto, o un annuncio per comunicare la loro presenza alle altre specie. I lupi ululano anche per tenersi in contatto a lunghe distanze.”

La salvaguardia di tali specie è cominciata dagli anni 70′ quando negli Stati Uniti venne approvata una legge a favore della protezione delle categorie in pericolo. A partire da quel momento, vennero stanziati anche dei fondi per garantire la loro protezione. I lupi sono categorie a rischio estinzione e preservare la loro salute è fondamentale. Di sicuro, le immagini e le scene dei due animali scatenano la simpatia degli utenti che assistono al loro “spettacolo”.

Benedicta Felice