Home News I pappagalli maleducati di uno zoo vengono puniti per le loro parole...

I pappagalli maleducati di uno zoo vengono puniti per le loro parole volgari

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:47
CONDIVIDI

I pappagalli maleducati in uno zoo nel Regno Unito. I volatili sono stati messi in isolamento a causa di un linguaggio troppo vivace

Un pappagallo nello zoo (Foto Facebook)
Un pappagallo nello zoo (Foto Facebook)

 

Una vicenda a dir poco insolita e strana ha scatenato qualche polemica. I protagonisti sono un gruppo di cinque pappagalli che abitano nel Linconlshire Wildlife Park, nel Regno Unito. I volatili sono stati licenziati dallo zoo per un fatto inaspettato che ha colto tutti di sorpresa. Vediamo insieme di cosa si tratta..

Potrebbe interessarti anche: Le malattie più comuni dei pappagalli: 7 patologie frequenti

I pappagalli maleducati, un bizzarro caso dal Regno Unito 

Un pappagallo in posa (Foto Facebook)
Un pappagallo in posa (Foto Facebook)

Tutto è cominciato il 15 agosto quando i membri dello zoo sopra menzionato hanno adottato un gruppo di pappagalli grigi africani che sono stati messi insieme nella medesima stanza. I volatili, come avviene normalmente, hanno iniziato a conversare tra di loro ma qualcosa non è andato come si pensava. Gli animali hanno cominciato a discutere tra di loro animatamente, lanciandosi parole di vario tipo come parolacce, insulti e varie oscenità. L’aspetto peggiore però riguarda il fatto che le loro parole sono state poi rivolte a tutti i visitatori presenti nella struttura. A quel punto, i responsabili non hanno potuto fare altro che mettere gli animali in isolamento a causa del loro linguaggio un pò “vivace”.

In realtà, al contrario di come potrebbe sembrare, i visitatori dello zoo non si mostravano offesi delle loro parole ma del tutto divertiti.  Tuttavia, in quel periodo, era previsto un fine settimana di famiglie con i bambini e quindi era consigliabile evitare qualsiasi aspetto diseducativo. Pertanto, gli uccelli sono stati trasferiti in un recinto isolato, al fine di privarli del contatto con il mondo esterno. I membri dello zoo hanno valutato tale opzione, sperando che i pappagalli facessero amicizia con altri e usassero un linguaggio più educato e consono alla situazione. Chissà se in futuro avranno imparato la lezione e potranno di nuovo fare amicizia con altri animali. Per il momento, speriamo possano imparare la lezione.

Pubblicato da Lincolnshire Wildlife Park su Martedì 29 settembre 2020

 

Pubblicato da Lincolnshire Wildlife Park su Martedì 29 settembre 2020

 

Benedicta Felice