Home Cronaca I problemi comportamentali di un cane risolti da un gatto

I problemi comportamentali di un cane risolti da un gatto

CONDIVIDI

Cane e gatto sono da sempre visti  come nemici mortali questo stereotipo è un mito da sfatare .

Dato il numero di famiglie che ospitano sia un cane che un gatto, è sorprendente che non siano state condotte ricerche sul modo in cui cani e gatti vanno d’accordo e quali fattori potrebbero influenzare il fatto che le relazioni siano pacifiche.

Capire come queste relazioni funzionino per entrambe le parti è importante per garantire una buona qualità della vita e mantenere i livelli di stress al minimo sia per i cani che per i gatti.

 Gatti e cani possono vivere armoniosamente sotto lo stesso tetto.

Per sostenere questa tesi vogliamo raccontarvi la storia Leeloo una piccola micetta.

Shirley, una donna americana che in casa aveva due cani, Odie e Joey, un giorno passeggiando con Odie trovo una gattina che vagava per strada, la gatta sembrava molto socievole e bisognosa di coccole, così Shirley decise di portarla a casa con se.

La chiamò Leeloo e le fece fare subito conoscenza con i suoi due fidati amici Odie e Joey ovviamente la gatta appena arrivata in casa mostrò subito molta diffidenza nel socializzare con i due cani, ma con il tempo imparò a comprendere e imparare a superare qualsiasi difficoltà proprio grazie a  Odie e Joey.

Non molto tempo dopo Shirley grande amante degli animali decise che era tempo di adottare un altro cane , Brody un cane con evidenti problemi comportamentali.

Brody infatti i primi periodi evitava sia  Odie e Joey che Leeloo, era sempre molto scontroso e diffidente nei loro confronti, ma grazie anche a Shirley e alla sua passione, la convivenza è stata non solo possibile ma armoniosa.

potrebbe interessarti anche—>Gatto e cane diventano inseparabili, la padrona: ;Sono innamorati l un ;altra

La passione di Shirley

Shirley adora fare lunghe  passeggiare  in montagna sempre in compagnia dei suoi adorati cani e ovviamente anche la micetta Leeloo ha dovuto imparare ad amare questa paritcolare passione.

E non solo, già è insolito che un gatto ami passeggiare ma Leeloo ha fatto molto di più.  Ha insegnato a Brody, ad amare questa attività motoria,  facendo acquistare al cane calma determinazione e sicurezza soprattutto,  donandogli nuovamente la gioia di vivere.

Shirley in una recente  intervista ha dichiarato “È un cagnolino difficile perché non ha mai avuto regole per tutta la sua vita, ma si è calmato molto grazie agli insegnamenti di Leeloo“.

Quindi mito sfatato con un po di amore e con tanta tanta  pazienza cane e gatto possono vivere serenamente e amorevolmente sotto lo stesso tetto.

L.L.

potrebbe interessarti anche—>Sono cane e gatto, eppure si amano: la storia di Bubba e Rue

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI