Home News Il cane tornato a casa, un amore infinito che non conosce ostacoli

Il cane tornato a casa, un amore infinito che non conosce ostacoli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:18
CONDIVIDI

Il cane tornato a casa, una vicenda che lascia increduli per l’amore che il pelosetto è stato in grado di dimostrare verso la sua famiglia d’origine

Il cucciolo dallo sguardo malinconico (Foto Pixabay)
Il cucciolo dallo sguardo malinconico (Foto Pixabay)

 

 

Un cane non si dimenticherà mai dei suo padroni. Lo sa bene una famiglia del Missouri, negli Stati Uniti, che un giorno si è imbattuta in un docile cane nella loro veranda. Tutti pensavano si trattasse di un randagio in cerca di un riparo, invece non era altro che un cane ritornato, dopo due anni, dalla sua famiglia.

Potrebbe interessarti anche:  Cane smarrito bussa alla clinica veterinaria per ritrovare la sua padrona

Il cane tornato a casa, una storia di coraggio e di immenso affetto 

Occhi pieni di speranza (Foto Pixabay)
Occhi pieni di speranza (Foto Pixabay)

Il protagonista si chiama Cleo ed è un bellissimo esemplare di Golden Retriever. E’ stato l’autore di un gesto che ha sorpreso tutti, sebbene molti sono a conoscenza dell’immensa fedeltà che può avere un cane verso i loro padroni. Il quattro zampe infatti, con tanta volontà ed energia è fuggito dal Missouri per raggiungere Lawson, la cittadina dove era presente la sua famiglia. Quando il cane si è allontanato dalla sua attuale famiglia, temeva che il loro pelosetto si fosse perso o che qualcuno addirittura lo avrebbe preso. Così, dalla città di Olath era partita una campagna di ricerca nella speranza di mettersi sulle sue tracce. Il finale però non è andato come essi credevano. In maniera del tutto inaspettata, hanno ricevuto una telefonata che li avvertiva del ritrovamento del cane nella sua precedente casa. Nonostante l’incredulità, sono stati molto felici di aver ricevuto la notizia.

Potrebbe interessarti anche: Il cane smarrito ricongiunto con il suo padrone, dopo ben 10 anni

Dalle parole di coloro i quali lo hanno trovato è emersa uno stato emotivo di profonda sorpresa: “Appena lo abbiamo trovato, era molto diffidente e non lasciava che qualcuno potesse avvicinarsi a lui. Poi, ha cominciato a fidarsi, gradualmente, divenendo più docile“. La famiglia aveva preso così a cuore la sua presenza che aveva avuto intenzione di tenerlo con sé. Dopo un pò però hanno scoperto che il cane apparteneva alla famiglia che abitava lì, prima che si trasferissero.

Il pelosetto ha fatto un lunghissimo viaggio e nessuno sa come abbia fatto. I proprietari, visibilmente sorpresi hanno affermato: “E’ un mistero, non ne verremo mai a conoscenza“.  La forza dell’amore e il bisogno di rivedere quella che, probabilmente, ha ritenuto la sua vera famiglia è stato così forte da far attraversare al cane, anche l’ostacolo più difficile.

Benedicta Felice