Home News Minacce di morte al cane unicorno, non verrà più adottato

Minacce di morte al cane unicorno, non verrà più adottato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:07
CONDIVIDI

Il cane unicorno non sarà più adottato. La decisione è stata maturata in seguito alle minacce di morte ricevute sul web da qualche malintenzionato

Narvalo il cane unicorno (Foto di pubblico dominio)
Narvalo il cane unicorno (Foto di pubblico dominio)

Si dice che le cose belle durino sempre poco ma mai com’è accaduto in questo caso. Narvalo, il cane unicorno che aveva ricevuto 300 richieste di adozione e sarebbe stato impiegato come cane da Pet Therapy, è stato minacciato di morte. Una notizia sconvolgente che ha costretto Rochelle Steffen, la fondatrice dell’associazione cinofila, Mac’s Mission, che lo ha preso con sè,  a bloccare le adozioni.

No alle adozioni per Narvalo 

Narvalo visitato dai veterinari (Foto di dominio pubblico)
Narvalo visitato dai veterinari (Foto di dominio pubblico)

Una decisione resa necessaria al fine di evitare che il cucciolo possa essere messo in pericolo. Il clamore suscitato da Narvalo ha attirato le attenzioni di qualche malintenzionato che ha costretto Rochelle ha prendere questa dura decisione, con grande dispiacere verso tutte le persone che si erano offerte volontarie per prendersene cura. La donna ha pensato subito che qualcuno volesse sfruttare il cane per l’aspetto fisico,considerata la grave situazione.

Sui social c’è stato persino chi ha detto che la testa di Narvalo dovrebbe essere calpestata con uno stivale perché Narvalo non è una creatura di Dio mentre qualcun altro ha affermato che la coda era una delle corna di Satana” ha raccontato con profonda tristezza la donna.

In ragione di ciò, Rochelle ha poi aggiunto: ” Siamo molto preoccupati per i commenti insensati che abbiamo letto, per questo resterà con noi.” Una’affermazione chiara e concisa che esprime tutto il rammarico per tanta cattiveria lanciata contro un essere indifeso e dall’infinita dolcezza.

Narvalo è un cane come tutti e quella particolare codina lo rende davvero speciale. “Le radiografie e la visita veterinaria hanno confermato che Narvalo è sano e non c’è alcun bisogno di fare rimuovere la codina sulla fronte.” ha di nuovo affermato la donna. Narvalo è un adorabile cucciolo di 11 mesi che è stato ritrovato per strada dai volontari dell’associazione, salvandolo dal gelo e da una morte certa.

Il cane unicorno rifiutato e minacciato, resta nel rifugio 

La dolcezza di Narvalo (Foto di dominio pubblico)
La dolcezza di Narvalo (Foto di dominio pubblico)

L’originale nome gli è stato affidato in onore del cetaceo artico dalla lunga zanna ha fatto nascere la dolce leggenda del cane unicorno. La dolcezza di Narvalo ha conquistato tutti, speriamo che simili episodi non accadano più.

Il cucciolo dovrà rinunciare alla sua nuova famiglia ma sostenuto dall’affetto dei volontari e di Rochelle, sarà tutto più semplice.

Leggi anche:

B.F.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI