Home News Il cervo ruba il fucile al cacciatore: si perde e la polizia...

Il cervo ruba il fucile al cacciatore: si perde e la polizia lo cerca

Il cervo ruba il fucile al cacciatore. La storia proviene dalla Repubblica Cieca e anche se sembra immaginaria è reale

Un cervo in un'immagine (Foto Pixabay)
Un cervo in un’immagine (Foto Pixabay)

Una vicenda assurda che sembra sia uscita da una trama di un regista cinematografico che non appartiene alla fantascienza. La notizia che stiamo per raccontarvi proviene dalla Repubblica Cieca e riguarda un cervo che ha rubato il fucile ad un cacciatore. Si, avete capito bene…quello che sembra il racconto di un simpatico cartone animato è successo davvero. Vediamo nel dettaglio cosa è accaduto.

Il cervo ruba il fucile al cacciatore, una storia vera, solo in apparenza fittizia 

Cervo nel paesaggio (Foto Pixabay)
Cervo nel paesaggio (Foto Pixabay)

Tutto ha avuto inizio quando un gruppo di persone stava svolgendo una battuta di caccia, andando alla ricerca di qualche preda da trasformare, come spesso accade, in un trofeo. Il cervo impaurito dalla situazione che si era creata ha attaccato le persone armate e durante lo scontro uno dei cacciatori è rimasto intrappolato nelle corna del cervo. Quest’ultimo ha approfittato dell’attimo per fuggire e portare via il pericoloso oggetto. Per fortuna il fucile era senza munizioni ma del cervo non si hanno più notizie. L’animale è stato spaventato da un cane e allora si è precipitato verso uno dei cacciatori, strappandogli la manica e la cinghia di una carabina, rimasta tra le sue corna.

Potrebbe interessarti anche: Francia, un cervo viene attaccato dai cacciatori: lo salvano gli animalisti

La polizia racconta che il cervo è stato avvistato anche da un altro cacciatore che lo aveva visto,ad un chilometro di distanza dall’accaduto, ancora con l’arma incastrata.  I cacciatori hanno denunciato il fatto alla polizia, esortando chiunque trovi l’arma a mettersi in contatto con le autorità locali.

Una vicenda sicuramente insolita che ci fa riflettere sui danni che può causare un simile spavento sugli animali. Ora resta solo da augurarci che il cervo stia bene e non corra alcun pericolo. La vita di tutti gli animali merita più tutela e attenzione.

 

Benedicta Felice