Home News La bizzarra avventura di un gatto dal pelo giallo e dallo sguardo...

La bizzarra avventura di un gatto dal pelo giallo e dallo sguardo vivace -FOTO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:45
CONDIVIDI

Il gattino giallo, una condizione strana determinata dall’uso della curcuma, una spezia che si presta bene anche alla cura dei problemi di salute dei gatti

Il gatto con l'infiammazione (Foto Pixabay)
Il gatto con l’infiammazione (Foto Pixabay)

 

In cucina è normale fare esperimenti per realizzare piatti originali, soprattutto quando parliamo di spezie. Inoltre, quest’ultime possono essere impiegate anche come rimedi medicinali per curare patologie non gravi ma di facile risoluzione. Ne sa qualcosa Thammapa Supamas che ha pensato di usare la curcuma come rimedio per un’infezione funginea sulla zampa del suo caro micio. La sua eccessiva premura però non ha avuto un buon risultato, dando vita a qualcosa di irriverente ed esilarante. Scopriamo insieme di cosa si tratta.

Potrebbe interessarti anche: Montichiari, trovato gattino “colorato ” di fucsia e blu

Il gattino giallo e le conseguenze divertenti della premura della padrona 

Il gatto Pikachu (Foto Facebook)
Il gatto Pikachu (Foto Facebook)

La donna ha applicato la curcuma non solo sulla zona interessata dall’infezione ma anche scelto di estenderla sul resto del corpo, come segno di prevenzione. Il suo intento era quello di lavare il suo amico dopo l’applicazione della sostanza ma il piano non è andato a buon fine. Il gattino è rimasto completamente giallo. A quel punto, la donna ha avuto l’idea di pubblicare le foto del felino sui social che hanno ottenuto uno straordinario successo. Molti lo hanno paragonato a Pikachu, il Pokemon più amato dai bambini. In aggiunta a ciò, gli utenti che hanno visto l’immagine hanno impiegato il Photoshop per completare l’intera opera.

Potrebbe interessarti anche: Imperfezioni feline: 10 gatti resi indimenticabili da curiosi dettagli

Nonostante il risultato ottenuto, la buona notizia è che il trattamento ha funzionato benissimo. Al riguardo, non tutti forse sanno che la curcuma può essere utilizzata per i nostri amici felini per curare patologie cardiovascolari, risolvere problemi di digestione, della pelle e anche problemi molto gravi come il cancro. La sua qualità principale concerne la qualità di apportare innumerevoli benefici per la salute di micio, configurandosi spesso come un efficace sostituto dei farmaci reperibili dal veterinario.

I mille usi della spezia per curare micio 

Il micio rilassato (Foto Facebook)
Il micio rilassato (Foto Facebook)

L’utilizzo primario, ossia legato a problemi “leggeri” riguarda la guarigione delle ferite. Il processo di riparazione dipende dalla curcumina che che provoca una rapida riepitalizzazione, accelerando la rimarginazione della ferita. Nel caso in cui il felino presenti dei funghi patogeni, permette l’attività antimicrobica. La spezia svolge una potente attività anti-ossidante estremamente utile per gestire lo stress di gatti e cani. Si configura inoltre, come un potenziale anti-cancerogeno perché i curcuminoidi sono in grado di prevenire e di ridurre tumori anche solidi nel micio.

E non è finita qui perché i suoi mille usi includono la cura dei problemi legati alla digestione, i disturbi della vista dove è importante la cura della cataratta ed effetto ipoglicemizzante. Ovviamente, prima di provare tutte le sue proprietà  è utile consultare sempre un veterinario che valuterà se l’uso del prodotto possa essere indicato o meno per lo specifico caso da trattare.

Al di là di tutto, una cosa è certa, il micio non solo è guarito ma è anche diventato famoso sui social! Un risultato fantastico che ha lasciato tutti meravigliati.

 

Benedicta Felice