Home News Il Gatto stava per annegare ma continua a soffiare ai suoi...

Il Gatto stava per annegare ma continua a soffiare ai suoi soccorritori

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:06
CONDIVIDI

Un gatto in difficoltà era bloccato su una chiazza di ghiaia con un muro di circa 6 metri alle spalle. La marea del Tamigi si stava alzando e il gatto rischiava di annegare .

Gatto Tamigi
Gatto cerca di scappare all’alta marea nuotando ( Screen Video )

Una squadra di Chiswick RNLI, nella zona ovest di Londra, ha trovato un  gatto in difficoltà, e con una scialuppa di salvataggio hanno cercato in ogni modo di salvarlo nonostante il felino  spaventato continuasse a soffiare contro coloro che cercavano di portarlo in salvo.

La marea stava salando così Mark Pusey, uno dei membri della squadra di Chiswick RNLI e sceso dall’imbarcazione con una coperta tra le braccia per poterlo afferrare e portare in salvo.

Il salvataggio del gatto che soffia

Gatto Tamigi
Salvataggio del gatto che stava per annegare nel Tamigi (Screen Video)

E stato girato anche un video dove si vede appunto il gatto molto spaventato che non vuole farsi avvicinare da nessuno, e per paura inizia a soffiare contro l’uomo che cerca disperatamente di salvarlo.

L’uomo uno dei volontari della squadra di salvataggio , nonostante le minacce del gatto non si perde d’animo e con un’ asciugamano lo afferra in maniera molto morbida per non spaventarlo con la conseguente fuga  nell’acqua dove il felino  cercare di nuotare.

Dopo essersi liberato il felino ha tentato di nuotare ma quando l’uomo si è avvicinato nuovamente con la coperta ha accettato di buon grado di essere salvato ed è rimasto tranquillo tra le braccia del suo salvatore.

Secondo gli accertamenti dei veterinari il gatto era solo infreddolito per il bagnetto ma le sue condizioni di salute erano ottime, molto probabilmente il gatto è precipitato nel Tamigi a causa di un cane che lo inseguiva.

James Anthony il timoniere della scialuppa ha dichiarato : “Gli equipaggi RNLI spesso salvano animali per impedire ai loro proprietari di mettersi in pericolo. In questa occasione eravamo appena in tempo. La piccola striscia di battigia era completamente coperta dalla marea in rapido aumento quando il gatto fu portato a terra. “

Il salvatore del gatto Mark Pusey ha asserito : “Questo incidente ha avuto un buon esito, ma dimostra quanto facilmente le maree a flusso rapido possano trasformare un ambiente benigno in un ambiente molto pericoloso. Se vedi una persona o un animale in difficoltà nell’acqua, chiama immediatamente il 999 e chiedi la guardia costiera. Le scialuppe di salvataggio RNLI sul Tamigi possono essere in qualsiasi incidente in pochi minuti”

Fondata nel 2002 da anni il gruppo di volontari della Chiswick RNLI salva moltissimi animali in difficoltà, solo nel 2019 gli equipaggi di volontari hanno salvato oltre 158 cani, e moltissimi altri animali come cavalli pecore cervi mucche balene e gatti.

Potrebbe interessarti anche:

L.L.