Home News Il ghiro rimasto incastrato nella mangiatoia degli uccelli: liberato e salvato -FOTO

Il ghiro rimasto incastrato nella mangiatoia degli uccelli: liberato e salvato -FOTO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:37
CONDIVIDI

Il ghiro rimasto incastrato nella mangiatoia degli uccelli. La sua colpa? Quella di essere stato attirato dal profumo del cibo..irresistibile

Il ghiro bloccato nella mangiatoia (Foto Facebook)
Il ghiro bloccato nella mangiatoia (Foto Facebook)

Chi la fa, l’aspetti” dice un famoso proverbio. Una frase che calza a pennello con la vicenda che stiamo per raccontarvi. Il protagonista è un astuto ghiro che si è intrufolato in una mangiatoia per uccelli, rimanendo purtroppo bloccato al suo interno.

Il ghiro rimasto incastrato nella mangiatoia 

Il ghiro in difficoltà (Foto Facebook)
Il ghiro in difficoltà (Foto Facebook)

La bizzarra vicenda che vi presentiamo proviene dall’isola di Wight in Inghilterra. Una donna di 72 anni che vive nella cittadina menzionata, un giorno ha fatto un’assurda scoperta. Quando si è recata in giardino, ha scoperto un ghiro nella mangiatoia degli uccelli che è rimasto intrappolato dentro. Il motivo? Abbuffarsi così tanto di miglio e semi di girasole da non riuscire ad uscire da lì. Al suo fianco sono stati ritrovati anche degli uccelli intenti a beccare il loro cibo, gelosi del loro pranzo giornaliero. La donna a quel punto ha prontamente chiesto aiuto alla pagina Facebook dell’Hampshire Dormouse Group che ha l’obiettivo di tenere sotto controllo questi adorabili animaletti, tutelando la loro salute e la loro vita. Cheryl ha postato la foto del ghiro scrivendo accanto all’immagine di aver bisogno di aiuto e di consigli per sapere come deve comportarsi con l’animale rimasto intrappolato. Immediato l’intervento di Catherine, la trentaquattenne ranger che ha fornito le sue competenze alla donna, illustrando gli accorgimenti da prendere per evitare che il roditore si ferisca.

L’aspetto preoccupante della vicenda riguarda la durata di tempo in cui il ghiro è rimasto lì dentro. Non si parla di minuti ma di tante ore. La sua attenzione è stata attirata, probabilmente, dalla grande quantità di cibo, presente nella mangiatoia, a causa delle noci e delle bacche completamente finite. Nonostante le difficoltà iniziali, il ghiro è riuscito ad uscire dalla golosa trappola, trotterellando per la felicità. Al termine della curiosa avventura, la donna ha tirato un sospiro di sollievo, affermando: “Sono felice del fatto che abbia apprezzato tanto il pasto e che sia riuscito ad uscirne sano e salvo.”

 

Benedicta Felice