Home News Il piano “salva insetti”, tutte le dritte da seguire per ridurne la...

Il piano “salva insetti”, tutte le dritte da seguire per ridurne la scomparsa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:19
CONDIVIDI

Il piano “salva insetti”, una serie di regole per tentare di contrastare la forte diminuzione di questi piccoli esseri, fondamentali per il nostro pianeta

La bellezza dell'ape sul fiore (Foto Pixabay)
La bellezza dell’ape sul fiore (Foto Pixabay)

Uno degli aspetti più catastrofici dell’umanità: l’estinzione degli insetti. Un tema da non sottovalutare se si considera il fatto che può causare un vero e proprio collasso di tutti gli ecosistemi del Pianeta. Una situazione di emergenza che non può essere trascurata. Per questo motivo, un gruppo di 73 scienziati ha diffuso un “piano d’azione” che potrebbe portarli in salvo. Le azioni si suddividono in due categorie: quelli di breve periodo e di medio o lungo periodo. Ognuno di questi si focalizza sulla liberazione della specie dal pericolo di estinzione.

Il piano “salva insetti”, per ridurne l’eccessivo calo 

Coccinella (Foto Pixabay)
Coccinella (Foto Pixabay)

La prima delle categoria citate, riguarda azioni come l’interruzione dell’uso dei pesticidi, dell’inquinamento, dell’aria, dell’acqua e di quello luminoso. Tale provvedimento è stato già adottato a livello locale ma l’obiettivo è quello di estenderlo a livello globale, proteggendo le specie in pericolo.  Le seconde invece, fanno riferimento alla conduzione di nuove ricerche, alla raccolta di nuovi dati, riferite principalmente alle collezioni museali, accademiche o private, insieme ad un maggiore coinvolgimento delle istituzioni e della società civile. L’obiettivo di tale azione è il tentativo di “cercare di stabilire una partnership tra pubblico e privato, applicando  protocolli globali standard di monitoraggio e conservazione”.

Il piano “salva insetti”, i fattori della diminuzione

Insetto dai mille colori (Foto Pixabay)
Insetto dai mille colori (Foto Pixabay)

L’urgenza dei provvedimenti citati, conferma la forte estinzione che stanno subendo tali animali, aspetto allarmante e grave per tutto il pianeta. La diminuzione degli insetti è dovuta soprattutto al grande uso dei pesticidi, che entro il 2030 sarà vietato in Germania. A ciò, si aggiunge anche il problema dei soffiatori di foglie che in Germania ha contribuito ad un drastico calo.  Infatti, recenti studi dimostrano che gli insetti nel corso degli anni, precisamente 30, gli insetti hanno subito una scomparsa del 75 %. Dati e statistiche, decisamente allarmanti che ci fanno riflettere su quanto questi piccolissimi animali siano fondamentali per la sopravvivenza del nostro intero pianeta.

Potrebbero interessarti anche i seguenti argomenti:

B.F.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI