Home News Incidente sulla A14: 60 mila pulcini invadono l’autostrada

Incidente sulla A14: 60 mila pulcini invadono l’autostrada

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:32
CONDIVIDI

In seguito al ribaltamento di un camion avvenuto sulla A14, 60 mila pulcini destinati ad un allevamento hanno invaso l’autostrada

pulcini autostrada
Migliaia di pulcini invadono l’autostrada (Foto Twitter)

L’incidente è avvenuto il 27 luglio, poco dopo le 12:30, un camion che trasportava 60 mila pulcini si è ribaltato lungo la corsia nord dell’autostrada A14, in prossimità dell’area di servizio Bevano. Il veicolo è finito fuori strada, precipitando nella scarpata laterale.

L’impatto ha inoltre fatto aprire il portellone del cassone, liberando i pulcini che si sono riversati sulla corsia e lungo la scarpata, occupando la carreggiata e bloccando il traffico.

Potrebbe interessarti anche: Scoperta in un supermercato: tra le confezioni di uova è nato un pulcino

Invasione di pulcini sull’autostrada A14

pulcino
Due pulcini (Foto Pixabay)

Il conducente del tir, un albanese residente a Rimini, è uscito illeso dall’incidente ma l’altro passeggero, un romeno di 59 anni, è rimasto incastrato per circa un’ora nella cabina di guida. L’uomo è stato salvato dai vigili del fuoco e in seguito trasportato in elicottero all’ospedale del Bufalini di Cesena, ma non è a rischio.

Vigili del fuoco e agenti della Polizia stradale sono intervenuti, con l’ausilio di alcuni volontari delle associazioni di tutela degli animali e dei veterinari dell’Ausl di Forlì e di Cesena, per recuperare la moltitudine di pulcini.

Nel frattempo il traffico è rimasto bloccato fino alle 16:00, in attesa che la carreggiata venisse liberata. Lunghe code si sono formate sia in direzione dell’incidente che nella direzione opposta, dovuto alla curiosità dei passanti.

Potrebbe interessarti anche: Dal pulcino un messaggio di speranza: il post di Kasia Smutniak

Le operazioni di recupero dei pulcini si sono protratte per tre ore, fortunatamente i piccoli erano quasi tutti vivi. Per il momento gli uccellini sono stati condotti in un incubatoio di Forlì, ma in seguito raggiungeranno l’allevamento della provincia di Padova a cui erano destinati.

Il camion ribaltato, invece, verrà rimosso nelle ore notturne per non creare ulteriore intralcio alla viabilità.
Il destino di questi piccoli purtroppo non è cambiato, presto o tardi raggiungeranno la loro destinazione, ma almeno durante il tragitto hanno potuto godere di un inaspettato attimo di libertà.

M. L.