Home News Indignazione per Panda chiuso in gabbia che dipinge in cambio di cibo

Indignazione per Panda chiuso in gabbia che dipinge in cambio di cibo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:34
CONDIVIDI

Associazione animalista indignata per il comportamento dello zoo di Mosca : fanno dipingere un panda costringendolo con il cibo.

Ru Yi il panda in custodia temporanea dalla provincia Cinese del Sichuan per il programma internazionale per la conservazione, la protezione, e la ricerca del panda gigante (screen Video)

Il maschio Ru Yi e la femmina Ding Ding Panda sono stati portati per la  custodia temporanea dalla provincia Cinese del Sichuan per il programma internazionale per la conservazione, la protezione, e la ricerca del panda gigante, o almeno così dovrebbe essere , infatti il panda di nome Ru Yi che in questo momento si trova nello zoo di Mosca ha fatto si che l’associazione per la protezione degli animali 30 milioni di amici si ribellasse dopo le immagini diffuse in rete.

Le immagini sono state riprese e promulgate sui social e anche da alcune emittenti televisive scatenando l’ira di chi non ha pensato che le immagini fossero divertenti.

Nel video girato si può infatti vedere il panda Ru Yi chiuso in gabbia mentre uno degli addetti gli imbocca del cibo mentre un’altra addetta allo zoo gli fa afferrare una canna di bambù con sotto una sorta di pennello e gli pone davanti una tela per farlo dipingere.

Lo sfruttamento del Panda

Il video riprende un vero e proprio sfruttamento fine all’esposizione dei dipinti dell’animale in un museo appositamente realizzato per esporre le sue opere all’interno dello zoo.

Ru Yi il panda in custodia temporanea dalla provincia Cinese del Sichuan per il programma internazionale per la conservazione, la protezione, e la ricerca del panda gigante (screen Video)

Sui social network l’associazione per la protezione degli animali 30 milioni di amici si è detta altamente indignata per i comportamento tenuto nei confronti della creature è uno dei portavoce ha espresso tutto il suo disappunto su tweeter scrivendo : “Questo panda è per lo più tenuto prigioniero in una gabbia, e solo, e dipinge sotto coercizione in cambio di cibo …”

Nonostante il video fisse stato realizzato pensando ad “ammorbidire” il cuore di chi l’osservava , il filmato ha avuto l’effetto esattamente contrario. Molti sono i video di animali che vengono proposti giornalmente sui social con l’intenzione di intenerire, e che alla fine scioccano profondamente gli utenti che li osservano, proprio come in questo caso.

per chi ama gli animali infatti il programma di protezione di questi animali non avrebbe dovuto assolutamente comprendere lo sfruttamento di quest’ultimi
Sfortunatamente, il caso di questi panda allo zoo di Mosca non è un caso isolato, anche alla femmina Ding Ding affidata alle cure dello zoo subisce lo stesso trattamento per dipingere. Molti animali allevati in cattività vivono con vincoli simili.

L.L.

potrebbe interessarti anche—->

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI