Home News Invasione di animali ai tavoli del bar: la spiegazione lascia a bocca...

Invasione di animali ai tavoli del bar: la spiegazione lascia a bocca aperta

In Giappone si è verificata una curiosa invasione di animali ai tavoli del bar: vediamo qual è la spiegazione dell’insolita presenza.

Invasione animali tavoli bar
Invasione di animali ai tavoli del bar: la spiegazione lascia a bocca aperta (Foto Twitter)

Lo zoo Izu Shaboten di Shizuoka ha riempito il suo bar di enormi capibara imbottiti, roditori giganti originari del Sud America.

Invasione di animali ai tavoli del bar: l’idea è geniale

animali tavoli bar coronavirus
Invasione di animali ai tavoli del bar in Giappone per l’Emergenza Coronavirus (Foto Twitter)

Un bar in uno zoo in Giappone è decisamente tra i ristoranti più creativi in tema di incoraggiamento ai commensali a praticare il distanziamento sociale. I simpatici giocattoli sono seduti attorno ai tavoli del bar, il che significa che i clienti sono costretti a sedersi più distanti l’uno dall’altro e quindi mantenere una distanza di 2 m. Il cafè è anche costellato di giraffe, tigri e quello che sembra essere un lemure.

Johnny Suputama, che ha condiviso le foto sui social media, ha risposto ad un utente : “Perché capibara, ci chiedi? Bene, questo zoo è accreditato per essere stato il primo (nel 1982) a introdurre gli animali nei bagni caldi e da allora è diventata un’abitudine. ” Ha pubblicato un link che mostra le creature che fanno il bagno felicemente nelle sorgenti calde. I capibara sono anche il più grande roditore vivente al mondo.

Lo zoo di Izu Shaboten non è il primo posto che ha introdotto nuove misure quando si tratta di allontanamento sociale. La Maison Saigon, un ristorante vietnamita a Bangkok, in Thailandia, offre ai suoi clienti panda di peluche per farli sentire meno soli mentre mangiano sotto restrizioni sociali.

Recentemente ha riaperto dopo che la Thailandia ha allentato le restrizioni di blocco per le aziende all’inizio di questo mese, ma il proprietario Natthwut Rodchanapanthkul era preoccupato che le nuove misure di distanza sociale facessero sentire soli i commensali. Ha inventato l’iniziativa con i panda peluche per riportare un po’ di normalità al ristorante.

Altrove, l’Inn at Little Washington in Virginia ha deciso di sistemare manichini ben vestiti ai tavoli che non sono in grado di utilizzare per conformarsi alle nuove normative statali.

Potrebbe interessarti anche:

T. F.