Home News James Middleton fuori dalla depressione grazie all’aiuto del suo cane

James Middleton fuori dalla depressione grazie all’aiuto del suo cane

CONDIVIDI

James Middleton il fratello della futura regina consorte d’Inghilterra non ha mai nascosto i suoi problemi di depressione, ora ne parla liberamente ringraziando qualcuno in particolare . Il suo Cane.

James Middleton
James Middleton l GQ Men of the Year Awards a Londra (foto Instagram)

Uno dei periodi più bui, così lo ha definito James Middleton che dopo la depressione ha ringraziato vivamente il suo cane per averlo aiutato mentre affrontava questo tortuoso percorso.

Nella giornata per la salute mentale James si è aperto con il mondo ed ha ringraziato pubblicamente il suo salvatore.

Il fratello minore della duchessa di Cambrige Kate Middleton , ha recentemente annunciato il suo fidanzamento con l’analista finanziaria francese Alizee Thevenet .

In onore della giornata per la salute mentale ha condiviso una foto del suo cocker spaniel nero Ella su Instagram, l’iniziativa globale per diffondere consapevolezza e fermare la piaga che offusca la mente. Nella didascalia della foto James ha scritto :

Questa è Ella e questi sono gli occhi che mi hanno aiutato a superare l’oscurità insopportabile.Il tocco gentile del tuo naso bagnato e una leccata amorevole mi è bastato per farmi sentire coraggioso. Sarò per sempre in debito con te. Grazie Ella ”

potrebbe interessarti anche—>Kate Middleton e la sua passione per gli animali. Ma qual;è il suo preferito

In un articolo del Daily Mail pubblicato all’inizio di quest’anno, James ha parlato della sua battaglia con la depressione , raccontando i suoi momenti più bui prima di farsi curare circa un anno fa.

Nell’articolo ha anche elogiato i suoi amici a quattro zampe dando a loro il merito per il supporto emotivo ricevuto.
Riconosco anche il ruolo che i miei cani : Ella, Inca, Luna, Zulu e Mabel hanno avuto un ruolo fondamentale nella mia guarigione”. James ha poi continuato:

Ella, in particolare, è stata la mia compagna costante per dieci anni ed è stata con me in tutte le mie sessioni di terapia. Nel suo modo particolare, mi ha fatto andare avanti. Di conseguenza, Ella e io ora facciamo volontariato con la carità di Pets As Therapy ed Ella è un cane da terapia a pieno titolo per PAT.”

Il mese scorso James ha portato il coker Ella per il GQ Men of the Year Awards a Londra. Ella ha sfilato sul red carpet con una casacca firmata “Pets as Therapy” nera e scozzese per rappresentare un ente di beneficenza per la terapia degli animali nel Regno Unito

Nel suo articolo, James ha ricordato anche come ha lottato per superare le giornate durante il periodo peggiore della sua depressione.

Durante il giorno mi trascinavo in piedi e andavo a lavorare, poi guardavo con occhi vitrei lo schermo del mio computer, passando le ore aspettando il momento per tornare a casa” ha scritto. “L’inerzia debilitante mi ha afferrato. Non riuscivo a rispondere ai messaggi più semplici, non ho aperto le mie e-mail per mesi. ”

Non riuscivo a comunicare, nemmeno con quelli che amavo di più: la mia famiglia e gli amici intimi. So di essere profondamente benedetto e di vivere una vita privilegiata. Ma non mi ha reso immune alla depressione. È difficile descrivere la condizione. Non è semplicemente tristezza. È una malattia, un cancro della mente.”

James, 32 anni, successivamente ha rivelato che la ragione per cui ha deciso di condividere la sua esperienza traumatica con la depressione cercando di parlarne il più possibile per aiutare chiunque ne sia affetto a non vergognarsi e a debellare la reticenza associata alla malattia mentale.

L.L.

potrebbe interessarti anche—>

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI