Home News Justin Bieber furibondo: “Lasciate in pace i miei gatti!”

Justin Bieber furibondo: “Lasciate in pace i miei gatti!”

CONDIVIDI

Il cantante Justin Bieber è furibondo contro la Peta, organizzazione internazionale per i diritti degli animali, che l’ha attaccato per i suoi gatti.

justin bieber furibondo gatti
Justin Bieber furibondo per i gatti (Foto Instagram)

“Lasciate in pace i miei gatti!”: ha sbottato in maniera decisamente poco politically correct il cantante americano idolo delle teenager di tutto il mondo: è un Justin Bieber furibondo quello che ha risposto senza mezzi termini alla Peta, l’associazione per il trattamento etico degli animali che opera in tutto il mondo per i diritti dei quattro zampe.

Il recente matrimonio con la bellissima Hailey Baldwin non è riuscito ad addolcire del tutto il caratterino della popstar americana, quanto meno non quando si tratta dei suoi amatissimi gatti: Bieber ha infatti deciso di ingrandire la famiglia con due bellissimi felini domestici, scatenando però la reazione indignata della Peta.

Justin Bieber furioso con la Peta a causa dei suoi gatti

cucciolo gatto savannah
Esemplare cucciolo di gatto Savannah (Foto Pixabay)

Andiamo con ordine: il cantante ha acquistato due meravigliosi esemplari di gatto tigrato di razza Savvannah: questi gatti orientali sono famosi non soltanto per il loro caratteristico manto, che li rende simili a una versione in miniatura di alcuni tra i più grandi felini del mondo, ma anche per il costo esorbitante che li pone di diritto tra i gatti più costosi del pianeta: la spesa complessiva per acquistarli è stata infatti di 35.000 dollari.

Justin Bieber ha quindi speso una cifra da capogiro per acquistare i suoi gatti, chiamati dalla popstar Sushi e Tuna (in italiano “tonno”), ai quali ha prontamente dedicato un profilo Instagram ad hoc con il quale condivide le foto di quelli che egli stesso ha iniziato fin da subito a definire “i miei bambini”.

Peccato che la scelta di Justin Bieber non sia piaciuta a Lisa Lange, vicepresidente senior della Peta, la quale ha accusato il cantante di non dare il buon esempio ai suoi fan in tutto il mondo e di aver fatto un vero e proprio torto ai milioni di gatti randagi che vivono nei rifugi in America e non solo.

“Avrebbe potuto salvare la vita a un gatto adottandolo in un rifugio per animali, invece che alimentare la pericolosa domanda di gatti ibridi”, ha tuonato la Lange, sostenendo che scelte come quella di Bieber contribuiscano ad aumentare il già gravoso problema della sovrappopolazione di animali in tutto il mondo.

Non si è fatta attendere la risposta piccata di Justin Bieber che, furibondo e senza filtri, ha invitato la Peta a concentrarsi sui veri problemi “come il bracconaggio e le violenze sugli animali”, rinfacciando il loro silenzio quando in passato ha adottato il suo cane Oscar. Che la Peta “lasci in pace i miei bellissimi gatti”, ha concluso la popstar.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Family feat. @oskietheposkie

Un post condiviso da Justin (@kittysushiiandtuna) in data:

Potrebbe interessarti anche:

C.B.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI