Home News Karina Cascella prende un nuovo cucciolo di chihuahua: è polemica

Karina Cascella prende un nuovo cucciolo di chihuahua: è polemica

CONDIVIDI

Karina Cascella prende un altro cucciolo dopo la morte del suo cane

Dopo il dolore e il lutto per la morte del suo cane Carolina, Karina Cascella si consola, annunciando ai suoi fan l’arrivo di un cucciolo di chihuahua.

Ciao Polpetta benvenuta a casa❤️🏡 Ginni ti ha dato un nome adatto a te🤗
Non so come andrà tra noi, ma so che ti ameremo moltissimo, portando nei nostri cuori il dolce ricordo degli anni vissuti con Carolina🙏🏻❤️

Il post ha giustamente sollevato qualche discussione tra i follower di Karina Cascella che si chiedono se non abbia rimpiazzato troppo presto l’altro cane. Ma non solo. C’è chi ha fatto notare che anziché acquistare un cane di razza, la Cascella avrebbe potuto adottare uno dei tanti cuccioli che cercano casa.

In ogni caso, è anche giusto ricordare che alcune persone possono avere la passione per una razza nello specifico. Chi ama il pastore tedesco o il rottweiler e chi preferisce il pinscher  come Elisabetta Canalis o il maltese. Difficile giudicare. Quello che conta e l’amore nei loro riguardi e il messaggio di affetto nei riguardi degli animali.

E’ la stessa Cascella a rispondere a chi l’ha criticata per la sua scelta.

“Centinaia e centinaia di messaggi meravigliosi per noi, grazie. Ma purtroppo devo anche informarvi che ci sono tanti messaggi di persone, che scrivono cose del tipo: ‘Che esagerata, ma per favore! Era solo un cane! Vergognati a mostrarti così, pensa alle cose più gravi’. Bene. A queste persone dico ‘Vergognatevi voi, e anche parecchio’. I cani sono esseri umani e sono molto ma molto ma molto migliori di tanti uomini! Non conoscono cattiveria, perderebbero la loro vita per difendere i loro padroni, amano senza riserve e senza chiedere nulla in cambio! Esistono solo cattivi padroni, non cani cattivi. E il mondo va a rotoli anche perché esistono persone così. Quindi dico già che se dovessi ancora ricevere dei messaggi di questo tipo, pubblicherò nome e cognome, non per seminare odio, ma per far sì che vi rendiate conto di quanto siete infimi!”.

L’opinionista ha poi aggiunto che “a un certo punto non intervengo più perché alcuni non vedono l’ora di scatenare l’odio per litigare. Io so che ho preso la decisione giusta. Carolina è scomparsa in maniera tragica, improvvisa e drammatica, ed era giusto che Ginevra si prendesse cura di un cucciolo molto molto simile a lei. Lei è figlia mia, e solo io e nessun altro so cos’è giusto fare”.

C.D.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News. Se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI.