Home News Kismet, la Chihuahua che aiuta a tranquillizzare i pazienti dal dentista

Kismet, la Chihuahua che aiuta a tranquillizzare i pazienti dal dentista

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:12
CONDIVIDI

Kismet, un Chihuahua che aiuta a tranquillizzare i pazienti dal “terribile” dentista: una terapia scoperta interamente in famiglia. Il sollievo di molti.

kismet chihuahua
Kismet, la Chihuahua che intrattiene i pazienti dal dentista (Fonte Facebook)

Che i cani vengono “utilizzati” in moltissime terapie non è ormai una sorpresa. Semmai, la sorpresa o ciò che dovrebbe ancora sorprenderci, o meglio meravigliarci, è il fatto che queste terapie funzionano al 100%. Molto spesso questi amici a quattro zampe vengono fatti accomodare anche in ospedale per rendere l’atmosfera, di un intervento o di un lungo ricovero ospedaliero, molto più amabile dal paziente stesso.

Così, in molti, hanno sperimentato (anche a livello personale e professionale) la compagnia di un cane durante il proprio lavoro. E perché no: magari facendolo salire sulle gambe di un paziente quando quest’ultimo deve subire un piccolo o grande intervento all’apparato dentale. È il caso di Kismet, il Chihuahua che tranquillizza i pazienti durante le varie operazioni dentali del proprio padrone.

Sveliamo subito una piacevole sorpresa: Kismet è un cane senza denti. Sembra una presa in giro o un siparietto di un cabaret. E invece no: è la pura verità. Lei, senza denti, aiuta, in uno studio dentistico, a non avere paura delle operazioni. Non la fa di tanto, ma tutti i giorni della sua amabile esistenza. Ogni giorno si siede su gambe giovani o adulti, a lui non importa chi c’è davanti ai suoi occhi. Li tranquillizza e li fa sorridere (anche perché l’aspetto è abbastanza inusuale). Dopodiché, ma non di certo di minor importanza, li fa riflettere sul fatto di vere denti sani e non diventare anziana sdentati come purtroppo lo è lei.

Ti potrebbe interessare anche: Dentista usa il suo tempo libero per aiutare animali randagi

Kismet, la cagnolina che aiuta il padrone dentista: la sua forza è la calma

kismet chihuahua
Kismet sulla pancia di un paziente (Fonte Facebook)

Tutti i giorni Kismet si reca nello studio dei suoi proprietari: “Corte Madera Family Dentistry” nella Bay Area della California. Dunque siamo negli Stati Uniti d’Ameirca, ove nel bene o nel male si assiste a scene davvero esilaranti o significative. Quella di Kismet è senz’altro più che significativa e ci induce a riflettere sull’importanza del sorriso, della calma e dalla collaborazione, anche tra essere umano e animale.

Dal nome dello studio si evince subito che la struttura è a conduzione familiare. Infatti il proprietario dello studio si chiama Cameron Garrett, il dentista in persona. Mentre la moglie, Debra, fa l’igienista mentale. Vien da sé che Kismet… è la loro cagnolina. Tutti e tre nello studio a “operare”.

Bisogna dire che solo alcuni pazienti hanno paura della cagnolina ma, aprite bene le orecchie, il 98% di loro la vuole sulle proprie gambe durante l’intervento per cercare di ridurre ansia e preoccupazione. E l’effetto… funziona. È lo stesso Garrett a pronunciare codeste parole con tanto entusiasmo e orgoglio: “Gli studi non lasciano alcun dubbio e parlano chiaro: chi accarezza Kismet ha la pressione sanguigna più bassa”. Il dentista aggiunge che la piccolina è particolarmente utile con i pazienti più piccoli che, una volta vista la cagnolina, si dimenticano del tutto dell’operazione che andranno a “subire”. C’è un bambino, per esempio, che è dovuto ricorrere a interventi e ripetute visite nell’arco degli ultimi anni. Da quando è arrivata Kismet è molto più sereno e contento nel momento in cui mette piede nella struttura dentistica. Non solo: appena arriva chiede subito di lei per accarezzarla e tenerla vicino a sé.

La Chihuahua è di grande aiuto. I due sposi affermano che lo è stata ancor di più durante il periodo della pandemia quando tutti, fra dottori e pazienti, era stressati dal duro lavoro, portato avanti in condizioni davvero precarie e instabili, che potevano cambiare da un momento all’altro. Kismet, che ora ha 13 anni, è molto apprezzata anche dagli adulti che, spesso e volentieri, la fanno sedere sul lettino vicino a loro stessi. Come si diceva poc’anzi, quest’ultima è senza denti da quando il rifugio Muttville Senior Dog Rescue, per salvarla, le ha dovuto togliere i denti malati e operarla d’urgenza. La piccola aveva un’ernia, un tumore alla ghiandola di una mammella e un iniziale problema al cuore.

Davide Garritano