Home News L’ultimo abbraccio, il gesto di due cagnoline che ha commosso il web...

L’ultimo abbraccio, il gesto di due cagnoline che ha commosso il web -FOTO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:10
CONDIVIDI

L’ultimo abbraccio, il gesto che ha commosso migliaia di utenti i quali hanno voluto offrire il loro aiuto per salvargli la vita

Kala e keira (Foto Facebook)
Kala e keira (Foto Facebook)

 

Un’immagine che stringe il cuore e rimane impressa nella mente. Un ultimo abbraccio prima di dirsi addio. E’ questo il gesto compiuto da due cagnolini che avevano già capito quale sarebbe stata la loro sorte. I due pelosi si trovavano in un canile e non potendo essere sottoposti alle cure necessarie, si decise di ricorrere all’eutanasia. Vediamo insieme com’è andata.

Potrebbe interessarti anche: “Ti proteggerò sempre, in ogni momento..”: la bella amicizia tra due cani -VIDEO

L’ultimo abbraccio, due cagnoline strette in un gesto memorabile 

Una grande amicizia (Foto Facebook)
Una grande amicizia (Foto Facebook)

Le cagnoline nel canile si chiamano Kala che è un segugio di sette mesi e Keira un meticcio di circa un anno. Erano sole al mondo e la loro unica casa era il canile collocato ad Etowah Country, in Alabama, negli Stati Uniti. La condivisione della medesima abitazione le aveva portate a diventare migliori amiche ma il loro destino era già segnato. Per fortuna però, qualcosa è cambiato grazie alla strategia adottata dai volontari che hanno deciso di mettere in atto un ultimo tentativo. I volontari hanno deciso di “giocarsi” l’ultima carta a loro disposizione, postando la foto su Facebook, nella speranza che qualcuno potesse dargli un aiuto. L’idea ha avuto successo poiché ha raggiunto, in pochissimo tempo, una grande quantità di persone.

Potrebbe interessarti anche: Bulldog fa amicizia e diventa il cane guida di un cucciolo cieco in canile

Gli utenti che hanno visto il post sono rimasti commossi dall’immagine e hanno donato i loro soldi nella speranza che i membri della struttura potessero curarlo. La loro solidarietà gli ha permesso di raccogliere 3400 dollari che hanno consentito ai volontari di pagare le cure indispensabili alla loro guarigione. Il sostegno economico delle persone è stato il motivo principale che ha permesso la salvezza dei pelosetti. Senza il loro aiuto, le cagnoline sarebbero andate incontro alla morte certa. Le tenere pelosette sono state salvate ben 12 ore prima della pratica dell’eutanasia. Per arrivare alla somma adatta, sono bastate 2 ore e 6 minuti esatti, una brevissima porzione di tempo, rivelatesi fondamentali per la riuscita dell’intento.

Una nuova famiglia per i quattro zampe 

Una famiglia amorevole (Foto Facebook)
Una famiglia amorevole (Foto Facebook)

Da quando abbiamo pubblicato la foto, al momento in cui i cani sono in macchina per andare dal veterinario, sono trascorse solo due ore e sei minuti. Abbiamo appena avuto la notizia, ecco come si agisce” ha scritto il responsabile del rifugio su Facebook. Dopo le cure, i pelosetti hanno trovato una famiglia dolce e amorevole che si prende cura di loro e gli ha fatto dimenticare la brutta esperienza vissuta.

La foto dell’abbraccio, del sostegno reciproco ha scosso le coscienze di migliaia di utenti. La profonda amicizia tra le due cagnoline, il loro timore e la speranza di una svolta si è tramutata nella loro più bella vittoria. La vittoria sulla morte.

Buona fortuna cucciole, che la vita finalmente, vi sorrida!

Benedicta Felice