Home News Perde le tracce della sua cagnolina ma con tenacia la cerca fino...

Perde le tracce della sua cagnolina ma con tenacia la cerca fino a ritrovarla

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:14
CONDIVIDI

La cagnolina smarrita, la padrona perde le tracce ma non si arrende. Dopo anni di ricerche disperate, riesce a trovarla tramite una pagina social

L'attesa di ritrovare la libertà (Foto Pixabay)
L’attesa di ritrovare la libertà (Foto Pixabay)

Un miracolo inatteso, nato per caso, come spesso accade, regalando una felicità immensa. Un’attesa lunga ed estenuante, fatta di lotte e di speranze all’apparenza vane e illusorie. Dopo ben 10 anni Francesca ritrova Giulia, la sua cagnolina meticcia della quale aveva perso le tracce. In seguito alla separazione con il suo fidanzato, con cui conviveva, smette di avere notizie della sua pelosetta. Da lì, comincia una ricerca a tappeto con ogni mezzo a disposizione.

La cagnolina smarrita, a distanza di 10 anni la gioia tanto attesa

sguardo pieno di paura (Foto Pixabay)
sguardo pieno di paura (Foto Pixabay)

Non sta più con me” le disse il suo ex, rifiutando di dirle dove fosse. A partire da quel momento, Francesca ha cercato in qualunque social tracce della sua amichetta. Annunci, foto, post e qualsiasi cosa che si rivelasse utile a rinvenire qualche traccia dell’animale.

La ragazza ha cercato per ben dieci anni, senza mai arrendersi tra la speranza di rivederla e la rassegnazione mista a nostalgia di non poterla vedere più. Poi, all’improvviso tramite la pagina Facebook del gruppo Open Parrelli ha scoperto la foto di una cucciola dagli occhi tristi che corrispondeva, in realtà, alla sua cara Giulia.

Ricerca senza sosta

Sguardo perso (Foto Pixabay)
Sguardo perso (Foto Pixabay)

Da qui ha preso il via la corsa per rintracciare, al più presto possibile, il suo cagnolino che era cambiato notevolmente. Giulia non era più la cucciola serena e spensierata di un tempo ma era diventata un cane anziano e malconcio per le sofferenze che aveva provato al canile lager di Roma. L’avevano resa così, gli anni di reclusione in quel posto, triste e vuoto, costretta a subire una decisione che non era la sua.

Tuttavia, grazie alla tenacia della sua padrona, è riuscita a tornare alla sua vita precedente, colma di amore e di gioia. Nulla restituirà le mancanze degli anni persi ma Giulia si ricorderà per sempre del tenero gesto della padrona.

Leggi anche:

Benedicta Felice