Home News La cuccia vintage, il bizzarro progetto per un alternativo benessere di micio...

La cuccia vintage, il bizzarro progetto per un alternativo benessere di micio -FOTO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:45
CONDIVIDI

La cuccia vintage, l’alternativa perfetta per soddisfare le esigenze di relax e coccole quotidiane di micio. Un mix di originalità e utilità impeccabili

Il gatto nel televisore vintage (Foto Instagram)
Il gatto nel televisore vintage (Foto Instagram)

 

Non sapete che tipo di cuccia regalare a micio? La soluzione potrebbe essere più semplice di come appare in realtà ed è un metodo molto innovativo. Si tratta di alcune cucce per gatti ricavate da vecchi televisori. Si, avete capito bene. Stiamo parlando di una nuova idea che si è rivelata molto efficace per trovare una buona casa a micio. L’iniziativa sta riscuotendo un forte interesse e successo con molte persone che l’hanno applicata. Ecco di cosa si tratta..

Potrebbe interessarti anche: Come insegnare al gatto a dormire nella sua cuccia

La cuccia vintage, un’idea originale per una migliore serenità da regalare a micio 

Il gatto rilassato (Foto Instagram)
Il gatto rilassato (Foto Instagram)

L’originale quanto brillante idea è un progetto fai da te piuttosto semplice da realizzare. Il primo metodo da utilizzare concerne l’utilizzo di un televisore vintage, il primo che si trova a disposizione. La strategia più efficace per accelerare il ritrovamento concerne fare una ricerca nei mercatini dell’antiquariato o attraverso appelli di annunci del’usato. Poi, dopo essere riusciti a trovare il televisore giusto, bisogna eseguire alcuni passaggi fondamentali. Innanzitutto, occorre eliminare qualsiasi tipo di elettricità residua dal dispositivo. Una volta effettuato il procedimento indicato, per conferire un bell’aspetto, è importante decorarlo a livello interno ed esterno. Un aspetto fondamentale di tale pratica  è assicurarsi che i materiali impiegati non siano nocivi per la salute del felino.

La bizzarra ma utile invenzione ha dunque un duplice obiettivo perché da un lato consente al felino di rimanere in un ambiente sicuro e protetto, mentre sotto l’altro punto di vista,  dona un tocco retrò al proprio arredamento. La soluzione è adatta al carattere di micio: coccolone e amante degli spazi chiusi e comodi. Chi ha un felino sa bene quanto possa essere vantaggioso regalare al proprio amico pelosetto tanto comfort e tranquillità quotidiana. Tale obiettivo combacia perfettamente con l’esigenza di micio di rannicchiarsi e accovacciarsi nelle scatole di cartone. Una soluzione dunque, adattabile a tutte le particolari esigenze del nostro pelosetto, utile anche per l’aspetto esteriore della nostra abitazione. Ognuna di esse, può essere personalizzata in base ai gusti e ai differenti stili vintage delle antiche epoche.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Sitting pretty, vintage style! #silverbengal #catinabox #cattv #unusalcatbed #catbed #vintagetvcatbed #vintage #retro #petsofinstagram #bengal

Un post condiviso da HERBIE (@herbie_silver_bengal_jcjc) in data:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

It’s only taken two weeks but Myrtle has finally decided that she loves her new cat bed 😹 #happycat #retrocatbed #britishblue

Un post condiviso da Catherine Dance (@when_only_orla_will_do) in data:

Benedicta Felice