Home News La musica che salva gli uccelli: l’iniziativa melodiosa che li tutela -VIDEO

La musica che salva gli uccelli: l’iniziativa melodiosa che li tutela -VIDEO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:27
CONDIVIDI

La musica che salva gli uccelli, un progetto nato per salvare la vita di migliaia di uccelli a rischio estinzione. Una bella iniziativa

Uccellino in posa (Foto Pixabay)
Uccellino in posa (Foto Pixabay)

 

Tutelare le specie in via d’estinzione. Una tematica delicata e non semplice da trattare. Spesso le risorse a disposizione per concretizzarla, mancano, e allora ci vengono in aiuto alcune iniziative, belle e interessanti. Una di queste riguarda un progetto musicale che ha il fine di proteggere gli uccelli in via di estinzione. Vediamo insieme di cosa si tratta.

Potrebbe interessarti anche: Un piccolo aiuto che salva molti uccellini: una ciotola fuori casa

La musica che salva gli uccelli, un progetto raro e unico al mondo 

Uccelli in volo al tramonto (Foto Pixabay)
Uccelli in volo al tramonto (Foto Pixabay)

L’iniziativa musicale è stata creata, prendendo come punto di riferimento, il canto dei volatili. Si tratta di brani inediti realizzati attraverso la combinazione di suoni elettrici insieme a quelli della natura che sono capaci di creare armonie uniche. Il progetto s’intitola “A Guide to Birdsong” ed è nato nel 2015 grazie all’idea del compositore inglese Robin Perkins. Le musiche presenti nell’album hanno il fine di essere conosciute e acquistate per aiutare la conservazione dei volatili. Il primo album ha raggiunto l’obiettivo prefissato in quanto fatto raccogliere ben 15mila dollari i quali sono stati donati a due organizzazioni che si occupano della conservazione degli uccelli.

La prima opera si basa sulla raccolta delle melodie delle specie provenienti dal Sud America. Questa non è l’unica perché Perkins ha messo a disposizione la sua determinazione per creare un altro capolavoro. Così ha dato vita al suo secondo album indirizzato verso tre progetti che riguardano la conservazione delle specie presenti nelle aree dell’America Centrale e dei Caraibi. Il denaro raccolto ha il fine di produrre diversi obiettivi. Il primo è quello di sostenere, da un punto di vista economico, i programmi di educazione ambientale. Accanto a ciò si inserisce la promozione del birdwatching, i corsi per l’addestramento delle guide naturalistiche locali e la bellissima iniziativa della costruzione di voliere per gli animali feriti.

Un progetto importantissimo che unisce l’amore per gli animali e la natura all’attenzione rivolta alle specie a rischio. Un grande amore che si combina con il bisogno di preservare le categorie di animali esposta al pericolo di estinzione. E poi, uno sguardo sulla musica, un’arte che detiene il duplice ruolo di emozionare e salvare vite umane.

Complimenti all’autore dell’iniziativa.

Benedicta Felice