Home News La postina suona ma i cani sono liberi… È il disastro!

La postina suona ma i cani sono liberi… È il disastro!

CONDIVIDI

Una vicenda che ha suscitato non poche polemiche, riportando alla luce la troppa negligenza con cui vengono gestiti molto spesso i nostri cani, quella che ha visto suo malgrado protagonista una postine nel perugino. La donna stava effettuando il suo consueto giro di consegna della posta, e doveva recapitare al proprietario di due cani una raccomandata. Quando la donna si è presentata al cancello, ed ha suonato il campanello, è stata assalita dai due cani, che erano completamente liberi. La postina sorpresa da questo atteggiamento tenuto dai due cani, di grossa taglia, tra cui un pastore tedesco, non ha saputo difendersi ed è stata morsa alle gambe.

Dopo essere riuscita faticosamente a disimpegnarsi, ed aver raggiunto l’autovettura con la quale stava svolgendo il suo lavoro, la vittima si è recata al pronto soccorso, dove è stata medicata per le ferite riportate, e dove le è stato somministrato del calmante visto lo shock subito. Per l’uomo è scattata immediatamente la denuncia. Il tutto è poi finito sul banco del Giudice di Pace, con l’uomo, un settantacinquenne pensionato, che è stato accusato di lesioni personali colpose, ed ha dovuto pagare alla donna 300 euro di risarcimento danni. Ancora una volta questo episodio riporta alla luce come una non corretta gestione degli animali, soprattutto quando questi possono entrare in contatto con persone non di loro conoscenza, può causare danni anche gravi.