Home News La proprietaria di un cane con un tumore chiede aiuto sul web

La proprietaria di un cane con un tumore chiede aiuto sul web

CONDIVIDI

La proprietaria di un cane  di 8 anni accorgendosi  che il suo amato amico  ha un tumore cerca aiuto economico sul web.

Barney

Il cancro è la principale causa di morte nei cani di età superiore ai 10 anni. La maggior parte dei tumori solitamente sono curabili se diagnosticati precocemente.

Bristol, Galles,al cane di nome  Barney è stato diagnosticato un cancro aggressivo al cervello, il tumore è talmente grande che ha attaccato anche l’occhio ma nonostante questo secondo i medici veterinari che hanno in cura il cane sarebbe ancora possibile salvarlo con un’intervento e alcune sedute di radio terapia.

La amica umana di Barney si chiama Claire Blake ed è rimasta sconvolta dalla notizia della malattia del cane, la ragazza che ha altri due cani della stessa razza di Barney (Lhasa Apso) gli è molto affezionata al piccolo cane che è molto affettuoso nei suoi confronti.

potrebbe interessarti anche—>Nuovo studio sulle corna degli animali potrebbe essere una svolta nella cura del cancro

Alla ragazza già scossa per la notizia della malattia del cane  in aggiunta  è stato comunicato l’ammontare delle cure mediche già effettuate sulla creatura tra lastre risonanze e visite specialistiche di oncologia veterinaria.

In oltre le è stata comunicata la somma che servirebbe per curare il cane che senza di queste cure mediche morirà nell’arco di pochissime settimane.

Il totale ammonta a 16 mila sterline, 6 mila per l’operazione a cui Barney dovrà essere sottoposto e 10 mila per le sedute di radio terapia da effettuare prima  e dopo l’operazione.

La ragazza nonostante abbia un lavoro fisso non ha la disponibilità immediata del denaro ne tanto meno la possibilità di reperirlo in breve tempo.

Quindi nonostante sia riluttante all’idea di chiedere denaro per amore del suo Barney ha aperto una raccolta fondi per aiutarla a sostenere le spese che consentiranno al cane di continuare la sua vita.

Lhasa Apso

I Lhasa Apso sono dei cani con un’aspettativa di vita di 16 anni quindi il piccolo Barney è praticamente a metà della sua esistenza e serebbe veramente triste impedire per una questine economica che il cane possa passare almeno altri 8 anni della sua vita con la sua compagna umana.

potrebbe interessarti anche—>La storia di Moose: la cagnolona lotta contro un tumore

Così Claire Blake ha deciso di lanciare un appello”Siamo disperati, senza questo trattamento morirà potenzialmente in poche settimane. Se riuscirà ad effettuare la radioterapia e l’intervento dovrebbe avere un’aspettativa di vita normale, il che è una notizia fantastica. Poiché è un cane giovane e sano sotto tutti gli altri aspetti, ha ottime aspettative di superare il trattamento”.

Se si dovesse raggiungere la cifra Barney riceverà le cure presso il Southfields Veterinary Hospital nell’Essex,centro leader nel Regno Unito specializzato nella cura del cancro nei cani.

“Non mi piace chiedere soldi, ma sedicimila sterline sono molte, soprattutto senza preavviso” ha asserito la ragazza” “Barney è molto affettuoso e amorevole ed è adorato da tutti, in particolare da mia nipote di sette anni e da mio nipote di cinque che non potrebbero immaginare una vita senza di lui”

Barney è stato adottato da Claire Blake quando aveva solo 8 settimane, la ragazza che è nella più totale disperazione perché non può aiutare il proprio amico a quattro zampe sta raccogliendo fondi tramite sito web “Go Fund Me”.

L.L.

potrebbe interessarti anche—>Animali estinzione, cancro in aumento in molte specie per colpa delluomo