Home News La storia di Cookie e Muffin, salvati tra la spazzatura – FOTO

La storia di Cookie e Muffin, salvati tra la spazzatura – FOTO

CONDIVIDI
(Facebook)

Una vera e propria piaga, della quale siamo troppo spesso costretti a darvi notizia, quella dei cuccioli abbandonati da proprietari senza scrupoli. Nei giorni scorsi, abbiamo denunciato quanto accaduto a Palermo. I militari dell’Arma dei Carabinieri hanno denunciato un pensionato. Questi aveva abbandonato tre cuccioli di pitbull nel parcheggio del centro commerciale Conca d’oro. Sconcertante la scoperta fatta dalla Polizia locale in un appartamento di zona Corvetto, a Milano. Pietose erano le condizioni in cui erano tenuti quattro cuccioli e i loro genitori.

Un’emergenza continua, dunque, ma che non riguarda solo l’Italia, come testimonia quanto accaduto in Germania qualche tempo fa. Siamo a Kamp-Lintfort: qualcuno aveva abbandonato due cocker spaniel in una discarica, occultati da una scatola. A scoprirli sono stati alcuni passanti, che hanno lanciato l’allarme. I poveri cani avevano la rogna e il pelo era coperto del loro stesso vomito. Addirittura era difficile riconoscerli per le condizioni in cui erano messi.

I soccorritori sono riusciti a capire che lo spaniel bianco e nero era un maschio. Molto più difficile capire di che sesso fosse l’altro cane. A quel punto, i due cocker spaniel sono stati portati in un canile e qui tosati con molta cura. Da quanto risulta, il pelo che gli è stato tolto pesava di più di loro. Sotto peso e malnutriti, si è poi dovuto pensare a un altro problema per i due cani: erano completamente infestati da parassiti. Si è dovuto provvedere anche a quello e per fortuna anche questa operazione è avvenuta con successo.

Un nuovo ‘look’

Oggi i due cocker spaniel sono davvero rigenerati e hanno anche un’identità: Cookie, il cane bianco e marrone, alla fine scopertasi una femmina, e Muffin, quello bianco e nero. Anche il peso degli animali è in costante crescita e diverso tempo dopo sono veramente in gran forma. Si legge infatti sulla pagina Facebook del canile: “Muffin e Cookie non vedono l’ora di avere una vita felice e dignitosa. Questi due sono dei cani incredibilmente coraggiosi, pieni di gioia e di amore. Difficile esprimere a parole quanto siamo felici, soprattutto per la fiducia che ci hanno dato”.

Non è invece ancora chiaro un elemento in questa vicenda, che diventa il più importante ora che Cookie e Muffin sono stati rigenerati: chi ha compiuto quel gesto così brutale di abbandonarli? La polizia vuole fare luce soprattutto su questo.

Le foto da Facebook

GM