Home News Ladybird, il cane Labrador amico per la pelle di un senzatetto

Ladybird, il cane Labrador amico per la pelle di un senzatetto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:47
CONDIVIDI

Ladybird è una cagnolina di razza Labrador che ama tantissimo il suo amico clochard. Un giorno però un avvenimento cambia le loro vite. 

Ladybird, il cane Labrador amico per la pelle di un senzatetto (screenshot Facebook)
Ladybird, il cane Labrador amico per la pelle di un senzatetto (screenshot Facebook)

La storia di oggi ha come protagonista un senzatetto e un cane che sono diventati amici inseparabili. La cagnolina, Ladybird, quando incontrò per la prima volta il suo amico clochard aveva sei settimane. Da quella volta i due non si sono mai più separati.

Insieme girovagavano per le strade della Louisiana, negli Stati Uniti, e nonostante l’uomo non avesse soldi a sufficienza per comprare cibo a sufficienza per entrambi, la nostra amica a quattro zampe si accontentava del suo amore. Non importava a nessuno dei due fare qualche piccolo sacrificio, l’importante per loro era stare insieme.

La loro amicizia superava ogni difficoltà, ma un giorno l’uomo dovette lasciare Ladybird perché doveva lavorare e il messaggio che aveva scritto sul cartello attirò l’attenzione di molte persone, le quali decisero ci contattare e fare intervenire l’associazione locale.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Pitbull con tre zampe abbraccia il suo padroncino di ritorno da scuola

Ladybird, il cane Labrador amico per la pelle di un senzatetto

Ladybird, il cane Labrador amico per la pelle di un senzatetto (screenshot Facebook)
Ladybird, il cane Labrador amico per la pelle di un senzatetto (screenshot Facebook)

Il giorno in cui l’amico di Ladybird si doveva assentare per lavoro, decise di lasciare momentaneamente la nostra amica a quattro zampe legata a un palo vicino ai bagni pubblici.

Vicino al cane di razza Labrador, il clochard ha lasciato un cartello con su scritto un messaggio che non passò inosservato a molti: “Per favore, sii gentile con il mio cane. Dategli un po’ d’acqua. Io passo a prenderla domani mattina”.

I passanti rimasero colpiti da Ladybird e da quel messaggio. Pensando che si trattasse di un abbandono le persone decisero di contattare l’ente locale e avvertirli del cane abbandonato.

L’indomani mattina, quando il clochard tornò per riprendersi Ladybird non la trovò e così chiese alle persone dove fosse la sua amica. Una volta venuto a capo del trasferimento presso un rifugio, il senzatetto si precipitò lì e implorò che gli venisse riconsegnata la sua amica.

Spiegò ai volontari che aveva bisogno di soldi per raggiungere la sua famiglia in North Carolina e per farlo aveva bisogno di soldi. Non avendone quel giorno aveva trovato un lavoro e così ha lasciato Ladybird. Inoltre l’uomo ha spiegato che non può vivere senza di lei.

Commossi da tale vicenda, l’associazione ha lanciato un appello sui social al quale hanno risposto altre organizzazioni che hanno fatto partire una raccolta fondi. Grazie ai ricavi ottenuti Ladybird è stata ospitata dalla famiglia del clochard, mentre lui è rimasto in Louisiana promettendo di tornare da loro solo quando avrà racimolato qualche risparmio.