Home News Latte di Scarafaggio il nuovo “superfood” dell’anno fa rabbrividire

Latte di Scarafaggio il nuovo “superfood” dell’anno fa rabbrividire

E stato definito il superfood del futuro. Il latte di scarafaggio a breve potrà essere trovato in tutti gli scaffali dei supermercati.

Latte di scarafaggio
Latte di scarafaggio (Foto pixabay)

Alcuni alimenti possono  sembrare disgustosi ma effettivamente esistono moltissimi “cibi” impensabili, considerati dagli scienziati dei super cibi ricchi di nutrienti e che apporterebbero moltissimi benefici alla  salute.

Recentemente alcuni scienziati si sono espressi sul latte di scarafaggio, che è stato convalidato come uno degli alimenti emergenti, unici nel loro genere. Sembra infatti che questo latte sia incredibilmente nutriente e salutare.

Cos’è il latte di  scarafaggio.

Latte di scarafaggio
Latte di scarafaggio (foto pixabay)

Il latte di scarafaggio è una sostanza cristallizzata ricca di proteine prodotta da uno specifico tipo di scarafaggio chiamato Diploptera punctata.

Nel momento in cui questa specifica specie  è in procinto di dare  alla luce i piccoli, inizia a secernere una sostanza simile al latte in forma di piccoli cristalli proteici, che serviranno per lo sviluppo degli esemplari appena nati.

Studiando questa sostanza alcuni scienziati si sono resi conto di come questo “latte” cristallizzato sia un vero e propri alimento completo pieno di proteine, carboidrati e grassi, una fonte di nutrizione unica e completa, che fornisce tutti e nove gli aminoacidi essenziali.

Proprio quest’ultima caratteristica fa si che questo latte sia veramente completo, in molti alimenti a base di carne solitamente mancano uno, o anche alcuni amminoacidi essenziali, e avendo questa caratteristica il latte di scarafaggio è stato definito persino migliore del latte materno.

Per ottenere questo latte però la procedura è difficile e soprattutto brutale. Il processo infatti implica l’uccisione dello scarafaggio e dei suoi embrioni non appena l’esemplare inizia a produrre questa sostanza, per poi raccoglierli dall’interno dell’intestino dello scarafaggio.

Secondo uno degli autori dello studio, attualmente non sarebbe possibile produrre su larga scala il latte di scarafaggio, per produrre 100 grammi di latte dovrebbero essere uccisi più di 1.000 esemplari.

Latte di scarafaggio
Latte di scarafaggio

Nonostante il fatto che per ottenere una quantità minima di latte bisognerebbe uccidere moltissime creature, gli studi continuano poiché sembra che questo latte porti dei benefici impressionanti per la salute.

Anche se attualmente gli studi sono limitati, gli studiosi stanno esplorando i potenziali benefici in base alla sua composizione.

Test di laboratorio hanno dimostrato infatti che questo particolare latte è tre volte più nutriente del latte di mucca di bufala e del latte umano.

Attualmente non essendo in commercio, non sono disponibili tutte le informazioni ma secondo studi risalenti al 1977 questo latte sarebbe composto dal 45% di proteine, dal 15/22% di lipidi (grassi), il 5% di aminoacidi e il 25% di carboidrati. Da altre analisi è inoltre emerso che questi cristalli contengano anche omega-3, vitamine, acido oleico, minerali, acido linoleico e acidi grassi.

Fondamentalmente, non essendo propriamente latte questa sostanza potrebbe essere un’ottima alternativa per le persone che soffrono di allergie o intolleranze al lattosio. Infatti il latte di scarafaggio sarebbe completamente privo di questa sostanza.

Se bene questo latte possa sembrare avere solo aspetti positivi per la salute e possa sembrare un’ottima alternativa al latte di mucca, comunemente utilizzato, il latte di scarafaggio ha anche aspetti negativi.

Essendo molto nutriente è ricco di calorie, si stima che una tazza da 250 ml di latte corrisponda a 700 calorie. Momentaneamente non esiste alcuna prova scientifica che attesti la sicurezza di questo latte per uso umano, e soprattutto non è etico dato che per produrre questo latte verrebbero uccisi milioni di scarafaggi, che nonostante possano non piacere a tutti sono comunque delle creature viventi che meritano di vivere in pace.

Anche se molto probabilmente quello che è stato definito il super food del futuro  potrà essere acquistato in qualsiasi supermercato  a breve, resta il fatto che l’origine del latte cristallizzato sia derivato dagli scarafaggi, e non tutti, nonostante i benefici che potrebbe apportare alla salute, saranno disposti a berlo.

L.L.

potrebbe interessati anche—>

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI