Home News Lav salva una mamma con i suoi cuccioli :erano stati murati vivi

Lav salva una mamma con i suoi cuccioli :erano stati murati vivi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:38
CONDIVIDI

Era stata murata viva con i suoi cuccioli una povera mamma che è stata salvata dalla Lav sezione di Verona, a dare la notizia proprio il sito dell’associazione che ha comunicato il salvataggio degli animali.

Cane a terra ( foto repertorio)

Grazie ad una segnalazione ricevuta da pastore i cuccioli e la mamma sono stati portati in salvo, l’uomo ha infatti contattato le autorità per comunicare il fatto.
Da alcuni giorni sentiva piangere accoratamente i cuccioli e la mamma ma non riusciva a vederli, in un recinto poco distante era rinchiuso anche  un cane che si è rivelato essere il padre dei cuccioli scoperti.

mamma e cuccioli murati vivi

Cuccioli murati vivi salvati da Lav verona

Li avevano murati vivi in un casolare in rovina a Grezzana, nel Veronese e il continuo abbaiare sofferente degli animali ha allarmato l’uomo che era al pascolo con il suo bestiame  ed ha deciso di allertare  le autorità competenti.

Come si evince dal sito ufficiale della Lav una delle prime persone  ad accorre sul luogo è stata Lorenza Zanaboni, la responsabile della sezione Lav di Verona, grazie al suo intervento immediato tutti gli animali sono stati portati in salvo.

Secondo le ricostruzioni sembra che i cuccioli e la mamma fossero rimasti vittime di un’atroce sofferenza, murati vivi per almeno 15 giorni senza cibo ne acqua senza avere la possibilità di scappare in alcun modo.

Appena usciti da quel luogo di tortura i cuccioli, la mamma e il papà sono stati immediatamente trasportati nel canile sanitario dove si stanno accertando le condizioni di salute dei 5 esemplari.

La mamma dei cuccioli sembra essere in condizioni molto gravi denutrita e altamente disidratata si teme per la sua vita, le condizioni sono talmente gravi da non poter stabilire se riuscirà a sopravvivere alla bruttissima esperienza.

I volontari del’associazione si augurano di poter trovare immediatamente una casa per i cuccioli che così potranno dimenticare l’ingiustizia e la violenza subita dall’essere umano, una casa che possa accoglierli e donargli tutto l’amore che fino ad ora gli è stato negato.

L’associazione chiede anche giustizia per queste povere anime innocenti che hanno sofferto per i soprusi di un uomo che da come si evince dai fatti di umano ha ben poco.

Il proprietario degli animali è infatti stato denunciato e ci si aspetta una pena severa per lui, con l’occasione l’associazione ha rinnovato l’appello al Governo e al  Parlamento per ottenere una ” Legge più severa ed efficace per chi maltratta gli animali”.

Aggiornamento dell’ultima ora  non è sopravvissuta

 

Secondo un’aggiornamento dell’ultima ora, sfortunatamente la mamma non è sopravvissuta, le sue condizioni  erano talmente gravi e la sua sofferenza era talmente atroce che i veterinari hanno deciso di mettere fine alle sofferenze del cane sopprimendola.

Sembra infatti che gli organi interni della mamma stessero cedendo e che fossero stati compromessi a causa del freddo e della mancanza di cibo e acqua.

I volontari della Lav hanno riferito di essere “sotto shock di fronte a questa inaudita ferocia”.

L.L.

potrebbe interessarti anche—>

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News. Se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI.